Un tartufo acquistato all’asta per 103mila euro da un filantropo cinese

Asta mondiale del Tartufo Bianco d’Alba. Se lo è aggiudicato un imprenditore di Hong Kong. Il ricavato dell’asta va in beneficenza.

Alla XXII Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, con collegamenti da tutto il mondo, è stata battuta una trifola da 830 grammi per 103mila euro. Ad aggiudicarsela un imprenditore di Honk Kong che si sposerà in Italia.

In totale sono stati raccolti al Castello di Grinzane Cavour 457.300 euro, che andranno in beneficenza. Il Castello di Grinzane Cavour – in collegamento con Hong Kong, Mosca, Singapore e Dubai – ha ospitato anche il debutto di “Barolo en primeur”, con l’asta di 15 barrique del pregiato vino ricavato dalle uve della Vigna Gustava.

In sala a Grinzane, messi all’incanto altri tre splendidi esemplari di Tartufo Bianco d’Alba, rispettivamente da 230, 250 e 400 grammi, aggiudicati a un imprenditore danese e due imprenditori italiani.

La XXII edizione totalizza l’importo di 457.300 euro che portano così la raccolta totale, dal 1999 a oggi, a 5.739.300 euro. A beneficiare di questa importantissima cifra, frutto della generosità dei molti filantropi che negli anni hanno partecipato all’Asta, progetti solidali in Italia e nel mondo. Quanto raccolto sarà devoluto, in Italia, alla Fondazione Ospedale Alba-Bra Onlus per finanziare un progetto sull’adeguamento degli spazi del reparto pediatrico alle esigenze dei piccoli ricoverati. Per quanto riguarda le sedi internazionali, a Hong Kong il ricavato andrà invece a beneficio dell’Istituto Mother’s Choice, associazione benefica che aiuta bambini senza famiglia. Mosca sosterrà invece il Dmitry Rogachev National Medical Research Center of Pediatric Hematology, Oncology and Immunology, centro di ricerca d’avanguardia specializzato nelle malattie ematologiche, oncologiche e immunologiche dell’infanzia e nella diagnostica molecolare.

Il ricavato di quanto raccolto nella città-stato asiatica di Singapore andrà infine a Dreams Asia, fondazione operante nel campo dell’istruzione dei bambini.