Scoperta una proteina per combattere il cancro e i virus

Lymphocyte Exspansion Molecule è il nome della proteina che potrebbe rafforzare il sistema immunitario aiutandolo a combattere ed eliminare sia le cellule cancerogene che quelle infette da virus. La scoperta proviene da una ricerca internazionale, durata sei anni, frutto della collaborazione tra Imperial College e Queen Mary University di Londra, ETHZ (Istituto federale di tecnologia svizzero) e Harvard Medical School. La molecola si è dimostrata capace di moltiplicare il numero di un particolare tipo di linfociti T, detti CD8 citotossici, che consentono all’organismo di riconoscere la malattia che hanno incontrato in precedenza e mettere in atto una risposta immunitaria efficace e in breve tempo. Pare che i test condotti su alcune cavie da laboratorio siano abbastanza incoraggianti. Gli studiosi stanno mettendo a punto una terapia genica per creare le condizioni necessarie per sviluppare la proteina e cominciare gli esperimenti anche sugli esseri umani.