Nuove Dop e Igp dalla Campania

Nuove specialità agroalimentari italiane riconosciute dall’Unione Europea Campania leader nel sud
con 16 specialità
Lopa , nuove Dop e Igp consolidano primato campano di qualità

Con il riconoscimento di due nuovi prodotti, il Cipollotto Nocerino DOP e il Marrone di Roccadaspide IGP l'Italia vede ulteriormente confermato il primato europeo delle denominazioni tutelate: oggi possiamo infatti contare su 173 prodotti nazionali iscritti nel registro europeo delle Dop e delle Igp e la Campania diventa leader nel su con 16 prodotti riconosciuti. Lo ha detto il Rappresentante della Consulta Nazionale dell’Agricoltura e Agroalimentare, Rosario Lopa, commentando la notizia dell'iscrizione dei prodotti campani nel registro comunitario. La crescita continua del numero di Dop e Igp italiane e campane riconosciute dall'Unione europea, ha aggiunto l’esponente dell’Agricoltura, è una dimostrazione del nostro impegno nella tutela delle produzioni pregiate e un riconoscimento dell'attenzione con cui si guarda alla difesa della qualità e della tipicità. Sulla Valorizzazione dei Prodotti di Qualità, Tutela dei Consorzi di Produttori e Tutela del Consumatore, ha concluso Lopa, sarà organizzato a breve un seminario che vedrà la presenza del Sottosegretario alle Politiche Agricole, on. Antonio Buonfiglio.