L'Europa è definita dai valori non dai confini geografici

“L'Europa è definita dai valori e non dai confini geografici”, inizia così l' articolo di Olli Rehn, Commissario europeo all'Allargamento, pubblicato nei giorni scorsi dal Financial Times.
“Nel 2004”,scrive Rehn, “l'Unione europea ha fatto grandi passi avanti verso l'allargamento: nel 2007 sarà la volta della Romania e della Bulgaria ed entro il 2005 avvieremo i negoziati per l'adesione della Croazia e della Turchia.
L'allargamento ha dimostrato di essere è uno degli strumenti più efficaci della politica estera europea”.
“Spesso”, ha aggiunto il Commissario europeo, “mi chiedo quali siano i confini dell'Europa. La mia risposta è che la mappa dell'Europa sia nello spirito degli europei…, sono i valori che delineano i confini europei, allargamento significa estendere territorialmente i valori europei di cui la libertà, la solidarietà, la tolleranza il rispetto dei diritti umani, la democrazia e il rispetto delle leggi ne rappresentato i tratti principali”.
“Il mio obiettivo”, ha concluso Rehn, “è quello di arrivare al 2009 con un Unione europea composta da 27 Stati con una mezza dozzina di Paesi dell'area balcanica impegnati nelle riforme necessarie per aderire all'Unione. Se questi Paesi saranno in grado far loro i valori europei, pace la prosperità in Europa saranno assicurate”

Fonte: Vita – Francesco Agresti (f.agresti@vita.it)