La zucca e la “Disfida del gusto”

Le antiche vie e piazze di Castelvetro hanno visto sicuramente duelli piu' cruenti di questo, ma la terza edizione della 'Disfida del gusto', in programma il 29 e il 30 ottobre, ha piu' di un motivo di interesse. Proprio alla vigilia di Halloween, protagonista della tenzone culinaria sara' infatti la zucca, e i duellanti saranno le due 'Strade dei vini e dei sapori' di Parma e di Ferrara, le cui cucine si contendono il primato delle ricette a base del gustoso ortaggio.A Castelvetro la zucca sara' proposta in otto diverse elaborazioni (quattro per ogni Strada), con due avvocati che cercheranno di convincere la giuria della superiore bonta' dei piatti della propria parte. Al prezzo di 35 euro, chiunque puo' prenotarsi (fino al raggiungimento di 200 commensali) per degustare i menu nella serata di sabato (tel.059/776711 o 776869, info@cittacastelliciliegi.it). Mentre la domenica, all'interno di Palazzo Rangoni (dalle 10 alle 18), sara' possibile assaggiare i migliori prodotti delle tredici Strade dell' Emilia-Romagna. Interessante anche la visita dell'edificio, di proprieta' fin dal 1330 della famiglia Rangoni, che ottenne il territorio di 'Castrovetere' come feudo per la sua fedelta' al Papa. Sulla piazza centrale, oltre a palazzo Rangoni, si affacciano le torri dell'orologio e delle prigioni e palazzo Rinaldi. Pur oggetto di rimaneggiamenti nel corso dei secoli, le costruzioni hanno fatto mantenere al cuore del paese la struttura di borgo fortificato, assunta fin dai tempi in cui era una fortezza di Matilde di Canossa. Alla potente contessa e' appartenuto anche un altro vicino castello, quello di Levizzano, risalente all'anno 890, anche questo passato successivamente ai Rangoni. Merita una visita anche perche' e' sede dell'Enoteca comunale che raccoglie i prodotti degli associati delle 'Terre di Castelvetro'.

Fonte: Ansa