In vigore ad Aprile il divieto di pesca delle telline

Fedagripesca, circolare Mipaaf impone divieto per tutti 


Aprile senza telline in tavola, trenta giorni di stop per gli appassionati di bruschette, sautè e spaghetti.

Entra nel vivo la stagione 2022 dei divieti di pesca previsti per legge allo scopo di tutelare le specie ittiche, con una novità in più per quest’anno. Per la prima volta, lo stop al prelievo di questo mollusco fissato per il mese di aprile, periodo di riproduzione, viene esteso ufficialmente anche ai pescatori sportivi e ricreativi ‘della domenica’.

Una circolare del ministero delle Politiche agricole inviata alle Capitanerie di Porto chiarisce che il divieto non è solo per i pescatori professionisti ma per tutti, dilettanti, sportivi e turisti.

“Una scelta giusta che consente di tutelare meglio la risorsa senza far gravare il peso delle limitazioni solo sulla pesca professionale”, fa sapere l’associazione, che con fatica aveva già dovuto sottostare a queste regole.

Fino allo scorso anno, spiega Fedagripesca, in mancanza di un provvedimento specifico, il pescatore sportivo spesso svicolava a questo veto, continuando a pescare telline anche nel mese di aprile pur nel rispetto del limite dei 5 kg previsto dalla legge che ne vieto comunque di venderle.