I vincitori del Concorso “Marengo Doc”

Quattro medaglied'oro per i vini alessandrini

Nei bianchi vince il Marengo d'oro il Gavi del Comune di Gavi 2011 La Meirana di Broglia Gian Piero negli spumanti Alta Langa spumante rosato 2007 Cuvée Aurora roseé di Vigne Regali. Nei rossi l'Ovada 2009 La Mondina di Lino Carlo Rava e negli aromatici il Brachetto d’Acqui spumante 2009 di Marenco

Lo scorso sabato 21 maggio si è conclusa la 37esima edizione del Concorso Enologico provinciale “Premio Marengo Doc”, con i lavori della Commissione Finale che ha individuato i vini vincitori della “Selezione Speciale” e del “Marengo d’Oro”, i premi più ambiti del Concorso. Ventisette le Selezioni Speciali tra le quali sono stati selezionati i quattro premi Marengo d’Oro: una scelta precisa degli enti organizzatori (Camera di Commercio, Provincia e Associazioni di categoria, tramite il supporto operativo di Asperia, l’azienda speciale della Cciaa, e la collaborazione della Regione Piemonte) per consentire di evidenziare immediatamente a potenziali buyer – italiani ed esteri – le eccellenze del Premio.

I campioni di vino presentati al Concorso da 86 aziende sono stati complessivamente 280, dei quali 10 per la categoria aromatici, 89 per la categoria bianchi, 170 per la categoria rossi e 11 per la categoria spumanti.

Tutti i campioni sono stati sottoposti ad una doppia anonimizzazione e sono stati degustati da 20 commissioni che hanno lavorato dal 17 al 19 maggio, con la Commissione Finale (quest’anno particolarmente di livello per il calibro dei componenti e per la presenza del direttore di un’importante rivista di settore russa) che ha operato il 21 maggio.

I campioni che hanno raggiunto il punteggio di 85 centesimi, e che sono stati quindi insigniti del diploma “Premio Marengo Doc”, sono 117, presentati da 64 aziende; di questi, le Selezioni Speciali, cioè i vini che hanno ottenuto il miglior punteggio, sono 27 vini di cui 4 Marengo d’Oro.

«Trentasette edizioni rappresentano un solido traguardo – hanno dichiarato il presidente della Camera di Commercio, Piero Martinotti e il presidente della Provincia, Paolo Filippi -. Come ogni anno, il nostro grazie va a tutti i componenti delle Commissioni di degustazione che ci hanno supportato in un lavoro di grande delicatezza e responsabilità, fondamentale per orientare le future scelte del consumatore. Le Associazioni di categoria del settore agricolo anche quest’anno ci hanno supportato con i loro suggerimenti per rendere il concorso più competitivo e moderno. Ma soprattutto desideriamo manifestare apprezzamento per i nostri produttori vitivinicoli, che hanno imboccato ormai con decisione la strada della qualità e la rendono concreta grazie alle loro doti personali di imprenditori e al loro talento. Grazie infine a quanti sceglieranno di acquistare e di promuovere sulle loro tavole i vini del Marengo, iniziando o continuando un dialogo con uno dei migliori prodotti del territorio, della nostra storia, della nostra cultura».

I 4 Marengo d’oro 2011
MARENGO D’ORO – VINI SPUMANTI
ALTA LANGA SPUMANTE ROSATO 2007 – CUVEE’ AURORA ROSE’
Vigne Regali – Strevi

MARENGO D’ORO – VINI BIANCHI
GAVI DEL COMUNE DI GAVI 2010 – LA MEIRANA
Broglia Gian Piero Azienda Vitivinicola – Gavi

MARENGO D’ORO – VINI ROSSI
OVADA 2009 – LA MONDINA
Lino Carlo Rava Azienda Agricola – Tagliolo Monferrato

MARENGO D’ORO – VINI AROMATICI
BRACHETTO D’ACQUI SPUMANTE 2009
Casa Vinicola Marenco – Strevi