''Fritto Misto'' prosegue ad Ascoli Piceno

Sino al 1° Maggio

A Fritto Misto si parla di rilancio del turismo nelle aree interne delle Marche e filiere corte per promuovere la qualità

Il turismo dell'entroterra marchigiano, il suo rilancio e lo sviluppo futuro. Sono i temi che verranno trattati nel convegno Per un nuovo turismo delle aree interne in programma per giovedì 27 aprile, ore 16, in piazza Arringo.

Fritto Misto, il festival del fritto che prosegue ad Ascoli Piceno fino all'1 maggio, vuole contribuire in questo modo a una riflessione su un settore e una parte di regione che hanno un forte desiderio di lasciarsi il recente passato alle spalle e guardare avanti.

Di come farlo se ne parlerà durante il convegno che affianca altre iniziative dedicate, come il padiglione Good Morning Sibillini, la Big Night in programma per sabato 29 e il concorso fotografico Il Selfie è uguale per tutti che mette in palio, per le tre foto più apprezzate su Facebook e Instagram (basta pubblicare gli scatti mentre si mangia il proprio fritto, con l'hahstag #frittomisto e taggando @frittomistagram) un soggiorno sui Sibillini.

La giornata sarà inaugurata con un altro convegno, previsto alle 11 e dal titolo Filiere corte e mercati locali: strumenti per creare reddito e promuovere qualità. All'incontro prenderanno parte Anna Casini, vice presidente e assessore all'Agricoltura della Regione Marche, Lorenzo Bisogni, dirigente del servizio Politiche Agroalimentari Regione Marche ("Introduzione ai nuovi Bandi Psr 2014/2020), e Andrea Strafonda, funzionario del servizio Politiche Agroalimentari Regione Marche ("Psr Marche 2014/2020, bando Progetti Integrati Filiere Corte e Mercati Locali. Peculiarità e aspetti innovativi").

Il Fritto è uguale per tutti! è il claim scelto per la tredicesima edizione, a ribadire come questa tecnica di cottura, comune alle culture di tutto il mondo, sia in grado di superare differenze geografiche e culturali. E, infatti, al Palafritto, è possibile gustare ricette della tradizione nazionale e internazionale. Per farlo basterà acquistare il carnet di 12 ticket.

Ancora una volta compagna di viaggio dei visitatori di Fritto Misto, inoltre, è la Fritto Card, la carta servizi che consente di ottenere omaggi e sconti durante i dieci giorni dell'evento, ma anche agevolazioni per pacchetti turistici in tutto il territorio Piceno.

Nell'area Vini e Street Food di Marca, invece, si possono provare i menù completi messi a punto dagli chef locali e non solo. Giovedì 27 aprile dietro ai fornelli ci sarà Daniele Citeroni dell'Osteria Ophis di Offida. Queste le sue proposte: manzo e carbone, cipolla, baccalàburger, tortellini fritti.

Sempre giovedì torna anche l'appuntamento con Cucina la tua oliva!, il laboratorio dedicato ai piccoli cuochi in erba che potranno scoprire segreti e tecniche di preparazione della celebre oliva ascolana. Il laboratorio fa parte del progetto Piceno Open, realizzato da Vinea con l'obiettivo di promuovere i prodotti a denominazione e quelli derivanti da agricoltura biologica.

E per accompagnare il mangiare, servono il giusto vino e la giusta birra. All'Enoteca delle Marche, in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini Piceni e l'Istituto Marchigiano Tutela Vini, e con A Tutta Birra, in collaborazione con l'Associazione Produttori di Birra della Regione Marche, si potranno avere tutte le risposte possibili. Tutti i giorni dalle 12 alle 15 e dalle 18 alle 22.30 in piazza Arringo.

Fritto Misto è organizzato anche quest'anno da Tuber Communications e dall'agenzia Sedicieventi, con il patrocinio della Regione Marche, della Provincia e del Comune di Ascoli Piceno, della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, Piceno Open Vinea Qualità Picena, Consorzio Tutela Vini Piceni, Psr – Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 Unione Europea/Regione Marche, Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

www.frittomistoallitaliana.it
Facebook @frittomisto.official
Twitter @FrittoMisto
Instagram @frittomistagram

Tuber Communications
info@tubercommunications.it
Corso Vittorio Emanuele III, 31
63077 Monsampolo del Tronto (AP)
tel. 0736 096812

Ufficio Stampa Sedicieventi
Luca Fiorucci
ufficiostampa@sedicieventi.it
T. 075.5003848 ext.888
M. 3388540192