Frappe di Carnevale senza glutine

Ricetta per 4-6 persone

Ingredienti: 200 g di farina di riso, 50 g di fecola di patate, 50 g amido di mais, 50 g di burro, 30 g di zucchero, 3 uova, q.b. di olio di semi per friggere, q.b. di zucchero a velo per decorare

Procedimento: Sistema tutti gli ingredienti secchi, quindi la farina, la fecola, l’amido di mais e lo zucchero creando sul piano di lavoro la classica fontana. All’interno inserisci il burro a pezzetti già ammorbidito e inizia a lavorarlo con la punta delle dita. Poi unisci le uova e falle inglobare con l’aiuto di una forchetta. Una volta assorbite, lavora con le mani l’impasto fino a renderlo liscio ed elastico. Coprilo con la pellicola trasparente e mettilo a riposare in frigo per almeno mezz’ora. La difficoltà della lavorazione della farina di riso sta nel fatto che l’impasto tende a seccarsi molto velocemente, diventando difficile da maneggiare. Per questo ti suggerisco di tenerlo sempre coperto, con la pellicola trasparente, tra una fase e l’altra.
Trascorso il tempo necessario, prepara la macchina per tirare la pasta. Se non doveste averla, munitevi di mattarello. Tira le sfoglie piuttosto sottili e sistemale sul piano di lavoro infarinato, tenendole sempre coperte con la pellicola per evitare che si secchino.
Tira tutte le sfoglie, tagliale con la rondella dentellata, divertendoti a ritagliarle come piace a te: strette e lunghe o larghe e rettangolari, con una incisione in mezzo. Scalda l’olio di semi e tuffaci le frappe un po’ alla volta, facendole friggere fino a che raggiungano un colorito ambrato.
Scolale e sistemale su un piatto rivestito di carta assorbente da cucina, per eliminare l’olio in eccesso. Terminata la frittura, adagia delicatamente le frappe senza glutine su un vassoio da portata e spolverizza con zucchero a velo.