Eurochocolate World: il Summit Internazionale

In the HeartH of Chocolate

Si è svolto durante Eurochocolate, il Summit Internazionale In the HeartH of Chocolate, appuntamento centrale nell'agenda dei lavori; si tratta della sezione del Festival Internazionale del Cioccolato dedicata ai Paesi produttori di cacao nel mondo.

"La Cooperazione allo Sviluppo nei Paesi Produttori di cacao: best practices e prospettive" è stato il tema al centro del confronto, patrocinato dal Ministero degli Affari Esteri, Expo Milano 2015, Fairtrade e Icco – International Cocoa Organization. La coltivazione e la commercializzazione del Cacao di qualità, fino alla sua trasformazione in cioccolato direttamente nei territori d'origine, rappresentano, infatti, un'importante leva di sviluppo per molti Paesi della fascia equatoriale, sostenuti in tal senso da istituzioni e organismi, nazionali ed internazionali. Dal miglioramento delle condizioni di vita nei villaggi del cacao al potenziamento della resa produttiva delle piantagioni, la cooperazione internazionale si conferma quindi un prezioso strumento di collegamenti tra i Paesi produttori di Cacao e i Paesi consumatori di Cioccolato.

Ai lavori, moderati dal prof. Piersandro Cocconcelli, Direttore ExpoLAB – Università Cattolica del Sacro Cuore, hanno partecipato Luca Maestripieri vice direttore della DGCS MAE, José Luis Rhi-Sausi, Segretario Socio-Economico IILA, Juliàn Isaìas Rodrìguez Diaz, Ambasciatore della Repubblica Bolivariana del Venezuela in Italia, Paolo Pastore, Direttore Fairtrade Italia, Miguel Ruiz, Responsabile Esportazioni Fedecacao Colombia, Andrea Serpagli, Country Manager IFAD (São Tomé e Principe), Corrado Scropetta, Country Manager CEFA (Ecuador) e Giampaolo Silvestri, Segretario Generale Avsi.

Al termine del Summit sono stati assegnati gli attestati di ChocoDay Ambassador destinati ad esperti di settore e opinion leader pronti a veicolare i principi cardine del Manifesto del ChocoDay, volto a promuovere il cacao di qualità. Javier Tandazo, Amministratore Aprocel, e Miguel Ruiz, Responsabile Esportazioni Fedecacao Colombia, sono stati i primi ad essere insigniti del riconoscimento.