“Ein Prosit” Vini e Cibi del Friuli

“Ein Prosit” si svolgerà a Tarvisio e Malborghetto dal 30 novembre al 4 dicembre 2006 ed è un´occasione per far conoscere al vasto pubblico il meglio della produzione di vini autoctoni e dei prodotti gastronomici del Friuli Venezia Giulia e del resto dell’Italia. Nel suggestivo scenario del cinquecentesco Palazzo Veneziano di Malborghetto, nei giorni di sabato 2, domenica 3 e lunedì 4 dicembre, alla “Mostra Assaggio” verranno presentate più di 100 aziende vinicole, frutto di un attento lavoro di selezione tra oltre 800 viticoltori e 1500 vini. Contemporaneamente 60 produttori di specialità alimentari tradizionali del Friuli Venezia Giulia e di altre regioni italiane presenteranno il meglio della loro produzione: da prosciutto e salumi al formaggio, dalla pasta e dal riso all’olio di oliva, e poi l´aceto balsamico, le mostarde, il caffé, i dolci, la cioccolata e molto altro. “Addio Tocai – Benvenuto Friulano” sarà uno dei fili conduttori dell’ottava edizione di “Ein Prosit”; ampio spazio verrà infatti dedicato al Tocai, il vino più rappresentativo del Friuli-Venezia Giulia, che dal prossimo 1 aprile 2007 modificherà la denominazione in etichetta in Friulano. Ogni giorno, per la durata della manifestazione, saranno organizzate “Degustazioni Guidate” dei vini autoctoni presenti e i migliori ristoranti della zona proporranno cene e pranzi con “Menu Degustazione” creati per l’occasione, da abbinare ai vini presentati alla Mostra. Inoltre a completare la proposta gastronomica i “Laboratori dei Sapori” curati da Bepi Pucciarelli e lo “Scambio di Cucina” che vedrà protagonisti chef di rilevanza nazionale. Saranno inoltre organizzati “Incontri e Convegni” a cura di alcuni tra i più noti ed apprezzati esperti del settore eno-gastronomico. VIII EDIZIONE – Il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e PassoPramollo, in collaborazione con l’Agenzia Turismo FVG, la Regione Friuli Venezia Giulia, la Camera di Commercio di Udine, i Comuni di Tarvisio e Malborghetto, la Comunità Montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale, ERSA, FederDoc, Banca Popolare Friuladria, Fondazione CRUP e Gourmet’s International organizzano l’ottava edizione di Ein Prosit. L’edizione 2006 prosegue il percorso di presentazione dei vini da vitigno autoctoni della Regione Friuli Venezia Giulia e d’Italia, proponendo per la presente rassegna 100 produttori selezionati tra oltre 800 aziende vitivinicole. Per quanto riguarda il settore della gastronomia, a cui è dedicata la sezione denominata “Culinaria”, sono state selezionate circa 40 aziende regionali e nazionali produttrici di particolarità alimentari di qualità. La manifestazione come per gli anni passati si svilupperà su tutto il territorio della Val Canale, coinvolgendo ristoratori e operatori del settore, anche se il cuore pulsante sarà indubbiamente il cinquecentesco Palazzo Veneziano di Malborghetto, all´interno del quale nelle giornate di sabato 2, domenica 3 e lunedì 4 si svolgerà la "Mostra Assaggio"; saranno presenti oltre alla regione Friuli Venezia Giulia, numerose regioni italiane e per la prima volta sarà ospitata una rappresentanza internazionale di produttori vinicoli. Durante la "Mostra Assaggio" che vedrà la partecipazione dei produttori, si potranno assaggiare i prodotti da loro presentati e per chi lo volesse, nel corso delle tre giornate sarà possibile prender parte, su prenotazione, a “degustazioni itineranti”, percorsi di assaggio e approccio ai vini, attraverso gli stand delle varie aziende espositrici. Gli orari delle tre giornate: sabato 2 dicembre, 12/ 19; domenica 3 dicembre, 10/19; lunedì 4 dicembre, 10/16. Da giovedì 30 novembre a lunedì 4 dicembre sempre presso il Palazzo Veneziano si svolgeranno "Degustazioni guidate", coordinate e con la partecipazione del direttore della rivista Porthos Sandro Sangiorgi in lingua italiana e di Christian Eder della rivista Vinum in lingua tedesca. ‘Itinerari del Gusto’: in ristoranti della zona verranno ospitati alcuni fra i più apprezzati chef italiani, che proporranno la loro cucina di territorio abbinata ai vini autoctoni del Friuli Venezia Giulia. Ospiti di assoluto rilievo dell´edizione 2006 saranno Heinz Beck, Chef del Ristorante "La Pergola" dell´Hotel Cavalieri Hilton di Roma "3 stelle Guida Michelin", Massimo Bottura Chef del Ristorante "Osteria la Francescana" di Modena "2 stelle Guida Michelin", Andrea Canton Chef del Ristorante "La Primula" di San Quirino (Pn) "1 stella Guida Michelin" e Josko Sirk, Chef della Trattoria al Cacciatore de La Subida (Go). Cinque gli "Eventi" che si terranno presso i ristoranti Saisera e Vecchio Keil di Valbruna, Valle Verde e Tschurwald di Tarvisio. Il Ristorante Saisera ospiterà due apprezzati Chef abruzzesi, Marcello Spadone del Ristorante La Bandiera di Civitella Casanova (Pe) e Giuseppe Timori del Ristorante Villa Maiella di Guardiagrele (Ch), mentre al Ristorante Vecchio Keil l´azienda Jolanda De Colò presenterà alcuni interessanti abbinamenti fra i suoi prodotti più prestigiosi e i vini friulani. Presso il Ristorante Valle Verde una serata dedicata all´accostamento tra i prosciutti crudi e lo champagne, mentre il Ristorante Tschurwald proporrà una verticale con protagonista un eccellente vino piemontese, il Barbaresco Gaiun. A Malborghetto presso il Ristorante Casa Oberrichter sabato 2 e domenica 3 saranno proposti a cura di Bepi Pucciarelli, "I Laboratori dei Sapori", abbinamenti tra le più significative specialità gastronomiche e i vini autoctoni della regione. Potremo assaggiare la trota di San Daniele e il salmone della Val Rosandra, abbinati rispettivamente alla Ribolla Gialla e alla Vitovska, il prosciutto cotto di Trieste e il cotto d’oca di Palmanova con il Terrano e il Refosco, la brovada col musetto e i crauti con le salsicce di cragno con il Pignolo e lo Schioppettino, il ‘formadi frant’ della Carnia e il ‘formai tal cit’ in Val Tramontina con il Ramandolo e il Picolit. I Ristoranti della Valcanale e i vini autoctoni: durante tutta la durata della manifestazione, presso 13 ristoranti della zona, presentazione di cene e pranzi degustazione con menu creati per l’occasione, abbinati ai vini presentati alla Mostra Assaggio. ADDIO TOCAI, BENVENUTO FRIULANO – “Addio Tocai – Benvenuto Friulano” sarà uno dei fili conduttori dell’ottava edizione di “Ein Prosit”; ampio spazio verrà infatti dedicato al Tocai, il vino più rappresentativo del Friuli-Venezia Giulia, che dal prossimo 1 aprile 2007 modificherà la denominazione in etichetta in Friulano. Nella giornata di domenica 3 dicembre due incontri alle ore 11: interessante convegno tenuto da Sandro Sangiorgi sui produttori di vino naturale, mentre Christian Eder presenterà la "Guida ai Vini del Friuli Venezia Giulia 2007" curata dalle Camere di Commercio regionali. Anche l’edizione 2006 di Ein Prosit in Tarvis si avvale della collaborazione progettuale e del supporto finanziario di Banca Popolare FriulAdria. Il sostegno assicurato dalla banca rientra nella strategia globale di intervento al fianco della Regione Friuli Venezia Giulia e del locale Consorzio per la promozione turistica ed economica del territorio. FriulAdria esercita un ruolo che va al di là della spinta promozionale: attraverso strutture specialistiche come AgroEconomy si propone, infatti, come punto di riferimento per le aziende del settore vitivinicolo e agroalimentare, per gli operatori turistici e per le attività commerciali, in particolare della Valcanale, per favorire i loro progetti di sviluppo e di rilancio, anche nei confronti della potenziale clientela austriaca e slovena. Tra l’altro la banca, coinvolgendo direttamente la propria clientela, contribuisce a far conoscere l’offerta degli operatori del luogo e a sviluppare il loro business. Per informazioni: Consorzio di promozione turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, tel. 0428. 2392, consorzio@tarvisiano. Org. Www. Tarvisiano. Org .