Dall’Ue: tagliare subito tutti gli ulivi contagiati

dirlo il commissario Ue Vytenis Andriukaitis dopo il Consiglio europeo dei ministri dell'Agricoltura: "Misura dolorosa ma necessaria". Il ministro Martina: "Stiamo lavorando molto"
commissario-ue-salute-e-sicurezza-alimentare-vytenis-andriukaitis-bruxelles-fonte-alessio-pisano-agronotizie

Il commissario Ue alla salute e sicurezza alimentare, Vytenis Andriukaitis, ha ribadito l'urgenza di "tagliare subito tutti gli olivi contagiati da Xylella fastidiosa". Lo ha detto dopo il Consiglio Ue agricoltura di ieri. "Sappiamo che è una misura molto dolorosa per gli agricoltori ma è necessaria", ha continuato il Commissario, che ha confermato la continuazione della collaborazione con il governo italiano per individuare soluzioni concrete. Lo ha ribadito anche il ministro Maurizio Martina lasciando la sede del Consiglio: "Stiamo lavorando molto, restiamo aperti ad ogni suggerimento basta che sia pratico e concreto". Entro la fine di marzo, la Commissione europea ha intenzione di annunciare nuove misure di sostegno agli agricoltori colpiti dal batterio della Xylella.

Agronotizie