Bardolino chiaretto Doc. Fresco vino del lago di Garda

L'occasione per copnoscere questo fresco vino, è il "Palio del Chiaretto Bardolino", in programma dall'1 al 4 giugno 2006.
Il piacevole ambiente della zona di produzione del “Bardolino Chiaretto Doc”
è quella del territorio Gardesano veronese ricoperto da vigneti ed olivi che si
ergono sulle verdi colline.
I vitigni che concorrono a produrre il Bardolino
Chiaretto DOC sono: Corvina veronese (cruina o corvina) 35-65%; Rondinella
10-40%; Molinara, Rossignola, Barbera, Sangiovese, Marzemino, Merlot, Cabernet
Sauvignon da soli o congiuntamente per un massimo del 20% con limite massimo
del 10% per singolo vitigno.

COME SI PRODUCE

La tradizione ci fa da maestra nella produzione del Bardolino Chiaretto Doc. Le nostre uve sono sempre state ritenute ideali per questa qualità di vino che ha vivacità di tonalità ed un colore rosa. E’ necessario vegliare il mosto per separarlo
dalla buccia al momento ideale di assorbimento dei profumi e del colore. La vinificazione in rosa delle uve rosse da noi è figlia della tradizione locale e della
profonda conoscenza delle caratteristiche delle nostre uve. Segue una fermentazione accurata a temperatura controllata per mantenere i profumi caratteristici delle uve. Il “Bardolino Chiaretto Doc” spumantizzato con i metodi
a fermentazione naturale può essere designato “Spumante Brut”, il primo del
genere in Italia.
Il suo colore brillante delicato, seducente con sfumature di rose
che vanno dal petalo di rosa, al rosa corallo, rosa salmone per sfumare dopo un anno di conservazione in una tonalità di rosa antico. Il profumo è spiccatamente floreale, di rosa, di glicine ed altri fiori primaverili. Il sapore è piacevolissimo, fresco e sapido e dissetante.
Per la sua spiccata fragranza e profumo il Bardolino Chiaretto Doc è ottimo per accompagnare pesce, salumi, risotti e carni bianche.
Si serve fresco alla temperatura di 10/12°.

Programma:

Venerdì: Palio dei Draghi: gara dei DRAGON BOAT Sabato: Intrattenimenti musicali Domenica: Concerto a Parco Carrara Bottagisio Spettacolo Pirotecnico.
Da qualche tempo i consumatori, gli appassionati ma anche i più smaliziati gourmet stanno ricercando vini diversi, sensazioni nuove.
Circondati da vini muscolosi e impegnativi,
emerge la voglia di qualcosa che possa essere gustato e bevuto con più tranquillità.
Prodotti che sappiano abbinare alla qualità assoluta una storia, una origine precisa, un
legame con il territorio, ma che soprattutto diano piacevolezza, leggerezza, sobrietà.
Vini di corpo, ma con la giusta sapidità e di grande piacevolezza, capaci di dare soddisfazione
alla vista e che regalando “buone vibrazioni” all’olfatto…
Un ritratto che calza a pennello al Chiaretto Bardolino Doc, per il quale si celebra – come
ogni anno nel primo week end di giugno – una grande festa.
In una invitante cornice naturale e paesaggistica il Consorzio per la tutela del vino
Bardolino doc, la Strada del vino Bardolino e il Comune di Bardolino hanno organizzato
un incontro con i giornalisti, per permettere a quanti di loro lo vorranno di conoscere
più da vicino questo prodotto e la terra da cui nasce.
L’appuntamento è per sabato 3 giugno, con il seguente programma:
ore 10, sala convegni Chiesa della Disciplina
“Il Chiaretto Bardolino: una nuova risposta” un momento di riflessione su questa nuova stagione del Chiaretto Bardolino affidata allo psichiatra e storico Luciano Bonuzzi (“Leggerezza e intimità a tavola”); al giornalista Luca
Rossetti (“Voglia di leggerezza? le nuove dinamiche del consumatore”);
al ristoratore Claudio Rama (“La legggerezza è una nuova richiesta per la ristorazione”) e al vitivinicoltore
Gaetano Zeni (“Il mercato del Bardolino Chiaretto”). Moderatore sarà Giuseppe
Degli Albertini, presidente del Consorzio di tutela vino Bardolino.

ore 12

Premiazione 13° Concorso del Bardolino Chiaretto e sfilata Confraternita del Bardolino.
ore 13, presso l’Azienda Girardelli
Incontro con la cucina dell’entroterra gardesano e degustazione di Bardolino Chiaretto
Classico nel vigneto sotto la Rocca di Bardolino, con musica e canti.
Una giornata piacevole, da vivere all’insegna della … leggerezza…….