Asparago violetto di Albenga

L’asparago violetto di Albenga ha una produzione inferiore rispetto alle altre tipologie di asparagi ma, a renderlo davvero unico al mondo contribuiscono sia la caratteristica colorazione viola intenso che gradatamente sfuma scendendo verso la base, sia i turioni molto più grossi della media. Ma è soprattutto in tavola che si notano le differenze e le doti esclusive. La polpa è più morbida e burrosa e manca di fibrosità. L’aroma è pi delicato e dolce, e all’olfatto risulta meno aggressivo delle altre qualità.

Le sue doti lo rendono perfetto in accompagno a pesci o carni bianche, anche se ho avuto la possibilità di gustarlo in una salsa ed ho constatato ch’era semplicemente sublime.
Asparago violetto di Albenga