A Milano, “Giornata Mondiale della pasta 2015”

EXPO – 26 e 27 ottobre – Sala Martini- Centro Congressi Stella Polare

E’ un’edizione speciale quella della Giornata Mondiale della pasta del 2015, non solo perché si terrà a Milano, in ambito Expo2015, ma perché contemporaneamente a questo evento, si terrà anche il Congresso Mondiale della Pasta, che si compone di diversi tavoli tematici, tra i quali anche un summit di nutrizionisti che da tutto il mondo si confronteranno sulle indiscutibili qualità nutrizionali del piatto simbolo dell’Italia e che sarà ospitato da HOST 2015, la manifestazione fieristica che da 38 edizioni è leader assoluto nel settore Ho.Re.Ca., foodservice, retail, GDO e hotellerie.

La Giornata Mondiale della Pasta si celebra ogni anno attraverso iniziative promozionali ed eventi che si svolgono parallelamente in diverse parti del mondo ed è ormai un evento atteso e riconosciuto grazie anche alle diverse attività di comunicazione promosse nei vari paesi da Associazioni, pastifici, catene di ristorazione ed enti vari che contribuiscono a dare una grande visibilità alla pasta a livello internazionale ed infatti l’UNESCO, l’ Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura ha concesso il suo patrocinio a questa edizione della Giornata Mondiale della Pasta.
Obiettivo dell’iniziativa è celebrare la pasta e comunicarne i pregi nutrizionali a media e consumatori, spiegando come questo alimento globale e consumato ormai in tutti i continenti, sia in grado di soddisfare non solo i primari requisiti dell’alimentazione ma anche di esaltare le più ricercate sperimentazioni in campo gastronomico.
Come ogni anno, interverranno produttori, economisti, nutrizionisti, opinion leader e media da tutto il mondo, per festeggiare un alimento antico e ricco di storia, entrato ormai nelle consuetudini alimentari di moltissimi Paesi.

Il tema conduttore è la valorizzazione della pasta sotto il profilo del gusto, delle sue proprietà nutrizionali e del suo essere un alimento sostenibile dal punto di vista ambientale ed economico, perfettamente in linea con il tema di Expo “Feeding the planet, energy for life”.

Fonte: AIDEPI