A Gorizia ''Gusti di frontiera''
I sapori della Mitteleuropea

A Gorizia, dal 30 settembre al 2 ottobre 2005 si tiene “Gusti di frontiera. I sapori della Mitteleuropa”.
Tre giorni all’insegna della gastronomia, dei prodotti tipici, dei vini del Friuli Venezia Giulia e delle terre dell’Europa Centro Orientale.
Contaminazioni, storie e culture che si intrecciano, influenze e ricordi stratificati nei secoli che riemergono attraverso antiche ricette, vini, prodotti tradizionali e sapori delle tante genti che hanno convissuto sul confine.
Gran festa, dunque nelle vie e nelle piazze della città, dove si incontreranno le genti, i cibi e i vini della Mitteleuropa.
Giunta alla seconda edizione e organizzata dal Comune di Gorizia – con il determinante contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio e della Camera di Commercio di Gorizia – questa kermesse enogastronomica (che lo scorso anno ha coinvolto 200 mila visitatori) mira a far conoscere e riscoprire gli straordinari sapori della cucina italiana, slovena, austriaca, ungherese, bavarese, croata, le cui tradizioni spesso si intrecciano e si contaminano reciprocamente in questa terra di confine e di scambio fra i popoli che è il Friuli Venezia Giulia.
Stand gastronomici e gazebo dei produttori ed espositori italiani e stranieri saranno disposti nel grande ring pedonale realizzato per l’occasione, con la chiusura al traffico delle piazze e delle vie del centro storico cittadino. Da parte loro, i produttori e i negozianti goriziani allestiranno all’esterno dei negozi banchi di assaggi e di vendita dei loro prodotti e i ristoranti proporranno menù ristoratori locali proporranno menu a tema e prodotti tipici, dalla iota alla gubana.
Cuore di “Gusti di frontiera” sarà piazza Battisti dove, sia all’aperto che negli storici locali dell’Unione Ginnastica Goriziana, verrà organizzata una vera e propria “Cittadella del Gusto”, con corsi di cucina tenuti da noti ristoratori della zona, percorsi didattici di degustazione e laboratori del gusto, che proporranno fra l’altro, il confronto tra i vari prosciutti regionali (D’Osvaldo di Cormòns, San Daniele, Sauris) e le loro stagionature; degustazione di diversi salumi d’oca (e il laboratorio si chiamerà “I Giochi dell’Oca”); assaggi guidati di formaggi regionali (della Carnia, del Carso,il Montasio Dop ) e della Slovenia.
Al centro della “Cittadella del Gusto” sarà allestita un’enoteca per l’assaggio dei vini regionali dei produttori associati al Movimento Turismo del Vino FVG e dei vini più significativi dei produttori delle regioni ospiti. Le degustazioni saranno guidate da esperti sommelier e non sarà necessaria la prenotazione.
A concludere la manifestazione,una golosa ed elegante cena di gala (su prenotazione, domenica 2 ottobre, al Grand Hotel Entourage) giocata sul tema delle spezie : sarà narrata la storia affascinante della loro diffusione nella Mitteleuropa e grandi chef proporranno ricette create per l’occasione.
A fare da contorno alla kermesse, mostre, musica nelle piazze, spettacoli e la possibilità di visitare gratuitamente i luoghi d’arte e storia più significativi della città, quali il Castello con il suo incantevole borgo e la Sinagoga nell’ex Ghetto ebraico.

Per informazioni: Comune di Gorizia tel: 0481 383406
numero verde 800 74 68 11
fax 0481 383456,

Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia
tel. 0432.289540
Fax 0432.294021