Week end conclusivo di “Fritto misto”

Tanti invitanti appuntamenti aspettano i visitatori

Fritto Misto volge al termine. Termina Domenica 4 Maggio l'edizione 2015 della kermesse, premiata anche quest'anno dai visitatori. Sono state molte le persone che durante i 10 giorni dell'evento hanno assaporato gusti e sapori delle numerose specialità italiane ed internazionali proposte all'interno del Palafritto.

Più di 40 le squisite ricette da assaggiare con l'acquisto, al costo di 12 euro, del ticket degustazione che in più, quest'anno, regala la Fritto Card. La carta servizi di Fritto Misto prevede omaggi e sconti sull'acquisto di prodotti tra gli stand della manifestazione o nei pubblici esercizi della città aderenti all'iniziativa. I possessori della Card hanno anche la possibilità di partecipare ad un fantastico concorso in collaborazione con Food & Relax. Il più fortunato si aggiudicherà viaggio, alloggio e biglietto per due persone per Expo Milano 2015. In palio anche 70 biglietti per la grande Esposizione Universale, in programma a Milano dal 1° Maggio al 31 Ottobre. Tutti potranno utilizzare sconti e ritirare graditi omaggi durante la manifestazione: 1 degustazione di acqua presso lo stand Fiuggi, una degustazione gratuita presso lo stand Meletti, una degustazione gratuita presso lo stand Piceno Open, un aperitivo all'italiana Apè offerto da Derby Blu e l'acquisto a prezzo ridotto di una confezione di Farine Magiche Lo Conte.

Cooking show, degustazioni e laboratori animeranno anche gli ultimi giorni dell'evento che tutti i giorni, con il progetto Piceno Senso Creativo, sostenuto dal Gal Piceno e realizzato dal Consorzio Piceni Art for Job, mette in vetrina gli eventi del territorio che promuovono e diffondono i prodotti dell’enogastronomia picena.

Anche il progetto Piceno Open, realizzato dalla Vinea di Offida è fra i partner di Fritto Misto, organizzato da Tuber Communications e dall’Agenzia Sedicieventi, con il patrocinio della Regione Marche, della Provincia e del Comune di Ascoli Piceno, il supporto della Camera di Commercio di Ascoli Piceno e la collaborazione di numerose associazioni di categoria del territorio.