Volaille d’Ancenis

Il Volaille d'Ancenis IGP è carne di pollame appartenente a ceppi a crescita lenta e i loro incroci. Varie le tipologie di volatili ruspanti di fattoria comprese dalla denominazione: polli bianchi, gialli e neri; faraone, tacchini, capponi bianchi e gialli; capponi di faraona, oche di fattoria, anatre macellate giovani, pollastre di fattoria.
Gli animali vengono allevati all'aria aperta ed alimentati con cibi naturali, ricchi di minerali e di vitamine. Una particolare miscela locale diffusamente usata per questi allevamenti, prevede l'impiego di un insieme di cereali costituito per il 75% da semi oleosi come soia, girasole e colza e per la parte restante di prodotti proteici come i piselli. Il Volaille d'Ancenis IGP viene allevato all'aria aperta in ampi spazi erbosi quando hanno raggiunto il trentasettesimo giorno dalla schiusa delle uova. I volatili vengono abbattuti in un'età vicina alla maturità sessuale che va dagli 81 giorni per i polli ai 150 giorni per i capponi.
Le carni del Volaille d'Ancenis IGP si distinguono per il perfetto equilibrio tra compattezza e succulenza delle carni. Il loro sapore risulta essere estremamente piacevole e caratterizzato per il gusto ma al tempo stesso leggero. Questa caratteristica accomuna tutte le tipologie di volatili comprese nella denominazione.
La zona di produzione del Volaille d'Ancenis IGP comprende il dipartimento Loira Atlantica e una parte a ovest del dipartimento di Maine et Loire, nella regione della Loira.
La notorietà dei volatili di questa zona è particolarmente radicata e risale addirittura al IX secolo. La storia del Volailles d'Ancenis IGP è fortemente legata alla plurisecolare tradizione dell'allevamento di pollame praticato nelle fattorie della regione. Il commercio organizzato attorno al mercato di Ancenis ha favorito la diffusione di questo prodotto e alimentato la sua notorietà nel corso del tempo.
Le diverse specie di volatili compresi dalla denominazione Volaille d'Ancenis IGP possono essere conservate in frigorifero per pochi giorni, avvolte nell'incarto d'acquisto e riposte nello scomparto più freddo. I tipi di preparazione sono molto diversi e vari, con modalità di cottura variabili in base ai tagli di carne prescelti. La cucina tradizionale locale propone preparazioni gastronomiche molto complesse ma che offrono risultati prelibati. I diversi volatili vengono preparati con farciture di altre carni e funghi, talvolta tartufi o foie gras, cotte lentamente in forno o al tegame con salse e glassate. Possono essere cucinati come arrosto intero, o tagliato in parti e cotto in umido. Molto gustosi sono i filetti abbinati con una salsa al curry oppure grigliati, tagliati a strisce sottili e accompagnati con insalata verde e ananas.
Il Volaille d'Ancenis IGP comprende varie tipologie di prodotto, riferite alle specifiche varietà di pollame incluse nella denominazione, che sono singolarmente indicate sulla confezione. Fra queste rientrano: dinde fermière de Noël, poulet fermier (jaune, noir o blanc), pintade fermière, chapon fermier (blanc o jaune), poularde fermière (blanche o jaune), dinde fermière, chapon de pintade fermier, dinde noire fermière à chair jaune. È commercializzato spennato fresco, intero con o senza testa o in pezzi, confezionati in vaschette con atmosfera protetta per garantire una maggiore conservazione mantenendo inalterate le qualità organolettiche della carne.
Le condizioni climatiche temperate del territorio di origine, estremamente favorevoli alla produzione dei cereali che costituiscono la principale componente dell'alimentazione del pollame, contribuiscono a conferire al Volaille d'Ancenis IGP il suo gusto del tutto particolare e la caratteristica consistenza delle carni
Volaille d’Ancenis