Virus introdotti nel naso giungono al cervello per curare l'alzheimer

Virus introdotti dal naso e spediti nel cervello dove divorano le placche prodotte dall'Alzheimer: e' la strada ideata da ricercatori israeliani.Anziche' utilizzare un farmaco tradizionale, i ricercatori dell'universita' di Tel Aviv hanno scelto un microrganismo molto simile a un virus mangia-batteri, chiamato fago filamentoso, da introdurre dal naso per farlo arrivare nel cervello, guidandolo fino alle placche prodotte dall'Alzheimer e bloccandolo al loro interno, perche' le divori completamente.

Ansanews