Viaggio attraverso i Ristoranti del Buon Ricordo

124 le insegne; la più antica associazione italiana di ristoratori
Pubblicata la Guida 2012 dell’URBR- Arricchita la sezione degli Hotel

Cibo, cucina, vini: in Italia, come in pochi altri paesi nel mondo, gastronomia e prodotti tipici sono fra i principali motivi di attrazione per i turisti, ormai quasi a pari merito con arte e cultura. E proprio a sottolineare l’importanza della ristorazione per il turismo, le insegne del Buon Ricordo hanno scelto per la loro Guida 2012 il titolo “Viaggio attraverso i Ristoranti del Buon Ricordo”. E’ infatti dal 1964 – anno di nascita dell’ URBR, la prima associazione italiana di imprenditori della ristorazione e ancor oggi la più nota tra i consumatori – che i ristoranti associati sono impegnati nel valorizzare le tante tradizioni gastronomiche del nostro Paese, cultura viva di cui si sono fatti ambasciatori e corollario complementare alla visita ai luoghi d’arte e storia.
Situati di frequente in località impropriamente definite “minori”, di forte attrazione turistica, che costituiscono il tessuto ricchissimo e unico del nostro patrimonio storico-artistico, i ristoranti del Buon Ricordo sono spesso tutt’uno con gli alberghi. Anche questa è un’autenticità che viene da lontano: dalle Stazioni di Posta per il cambio dei cavalli, dove ci si rifocillava e si trovava ricovero per la notte. Perciò nella Guida 2012 la sezione degli Hotel è stata arricchita con informazioni più dettagliate e immagini.

La Guida 2012 presenta i 124 ristoranti associati e le rispettive speciali, nonché la news entry ( Locanda Trattoria Argentina di S.Margherita Ligure che ha come specialità Calamaro presuntuoso ) e i locali che hanno sostituto ricette e relativo piatto: ogni 5 anni i ristoranti possono infatti cambiare la specialità “simbolo” del locale, che tengono tutto l’anno in menu e viene dipinta a mano da artigiani della Ceramica artistica Solimene di Velletri sul Mare sui piatti donati ai commensali come “buon ricordo” dell’esperienza culinaria fatta. Nove le insegne che presentano le loro novità: il Ristorante La Contea (Neive – CN) Bagna Caôda; l’Hotel Milano (Belgirate – VB) Ravioli alla trota salmonata; la Locanda degli Artisti (Cappella dè Picenardi – CR) Marubini ai profumi dell’orto; il Ristorante Nizzoli (Villastrada di Dosolo – MN) Piatto padano; il Ristorante Gardesana (Torri del Benaco – VR) Filetti di persico del Garda al burro e timo; il Ristorante Parizzi (Parma) Spiedino di stracotto di manzo alla parmigiana; il Ristorante Il Focarile (Aprilia – LT) Involtini di pesce sciabola alla buttera; il Ristorante La Tartaruga (Capo D’Orlando – ME) Spaghetti con bottarga fresca; il Ristorante La Trota (Rivodutri – RI) Consommé di tinca, passaggio speziato, capelli d’angelo.

La Guida 2012 è in distribuzione gratuita nei ristoranti associati.

Informazioni: Unione Ristoranti del Buon Ricordo, C.so Italia 10, 20122 Milano, tel. 02 80582278, www.buonricordo.it, e-mail: info@buonricordo.com.

Immagini ad alta definizione sono disponibili al sito www.studio-agora.it – Sezione Immagini, oppure possono esservi inviate tramite posta elettronica

Ufficio Stampa: AGORA’
Marina Tagliaferri
www.studio-agora.it
e-mail: agora@studio-agora.it,