Verona ospita la 24° edizione di ''Eurocarne''

La manifestazione in programma a Veronafiere dal 21 al 24 maggio 2009

Il polo fieristico di Verona già al lavoro per il Salone internazionale delle tecnologie per la lavorazione, conservazione, refrigerazione e distribuzione delle carni. La rassegna, che si rivolge alla filiera delle carni – dalla macellazione al banco vendita – è organizzata da Veronafiere e Ipack-Ima, in collaborazione con Assofoodtec. Eurocarne 2009 si svolgerà in contemporanea con Fishtech, evento dedicato all’acquacoltura e alla filiera della lavorazione dei prodotti ittici.

Verona, 23 maggio 2008. La macchina organizzativa è già partita a pieno regime. Fra un anno infatti Veronafiere ospiterà la 24ª edizione di Eurocarne 2009 (www.eurocarne.it), il Salone internazionale delle tecnologie per la lavorazione, conservazione, refrigerazione e distribuzione delle carni. Una manifestazione che si rivolge alla filiera delle carni, dalla macellazione al banco vendita.
Ad organizzare l’evento, in programma dal 21 al 24 maggio del prossimo anno, insieme a Veronafiere, polo internazionale che da sempre dedica ampi spazi ai segmenti agricolo, agroalimentare e del «wine & food», ci sarà Ipack-Ima Spa, realtà leader nella realizzazione di mostre nei settori delle macchine, delle tecnologie e dei prodotti per il packaging, l’agroalimentare e la logistica.
Promotore di Eurocarne 2009 è invece Assofoodtec, l’Associazione italiana costruttori macchine, impianti e attrezzature per la produzione, la lavorazione e la conservazione alimentare, e le organizzazioni ad essa aderenti (in particolare Comaca, Costruttori italiani macchine per la lavorazione delle carni, i Costruttori affettatrici, tritacarne ed affini e l’Unione costruttori impianti frigoriferi).
Dati di manifestazione. A tre anni di distanza dall’ultima edizione, Eurocarne 2009 ritorna a Verona e rinnova l’appuntamento con gli operatori della filiera agroalimentare, forte di numeri estremamente lusinghieri. Nel 2006 i visitatori sono cresciuti del 17 per cento rispetto all’edizione precedente, avvicinandosi a quota 16mila ingressi. Anche l’area espositiva, con 16mila metri quadrati e oltre 400 espositori presenti, dei quali quasi un terzo stranieri, ha registrato un incremento di 14 punti percentuali.
Dalla macellazione al banco di vendita. Eurocarne 2009 conferma un’ampia offerta merceologica e un panorama assolutamente completo per consentire ai visitatori (per lo più titolari di aziende all’interno della filiera, operatori commerciali, responsabili tecnici e di marketing, macellerie e grande distribuzione, salumifici e prosciuttifici) di orientarsi fra le nuove offerte, le innovazioni tecnologiche e i prodotti di ultima generazione in tema di trasformazione, conservazione, confezionamento e distribuzione delle carni.
In particolare, a Veronafiere si potranno trovare strumenti, tecnologie, impianti per l’abbattimento dei capi, per la macellazione, per la lavorazione dei prodotti secondari della macellazione, impianti e macchine per la preparazione e la trasformazione delle carni. Passando poi agli anelli successivi della filiera agroalimentare, che vanno dalle tecnologie e dai materiali per l’imballaggio e il confezionamento alle attrezzature, gli accessori, gli additivi per la lavorazione delle carni, gli impianti di refrigerazione e congelamento, dispositivi per la sicurezza e l’igiene alimentare del prodotto e degli ambienti di lavoro, fino al comparto della vendita al consumatore. In questo segmento ad Eurocarne 2009 si potranno trovare banchi refrigerati, allestimenti e arredamenti per i punti vendita e tutte le attrezzature da banco.
Internazionalizzazione. Eurocarne 2009 punterà ancora di più sull’internazionalizzazione, grazie anche ad una rete promozionale diffusa in aree del mondo strategiche per il mercato e la filiera della carne: Francia, Benelux, Scandinavia, Germania, Austria, Svizzera, Cina, Russia, Tunisia, Marocco, Algeria, Siria, Egitto, Libano, Giordania, Turchia, Stati Uniti, Canada e Sud America. Inoltre grazie alla collaborazione con Ice (Istituto nazionale per il commercio estero) verranno intraprese azioni promozionali nei Paesi di maggiore interesse per il settore.
Eurocarne 2009 si svolgerà a Verona in contemporanea con il debutto di Fishtech (www.fishtech.it), un appuntamento di respiro internazionale e per molti versi affine e con parecchi punti di contatto con Eurocarne, dedicato all’acquacoltura e alla filiera della lavorazione dei prodotti ittici.

Comunicato Stampa del Servizio Stampa Veronafiere
Tel.: +39.045.829.82.42 – 82.85 – 82.90 – 83.78
Fax: +39.045.829.81.13
E-mail: pressoffice@veronafiere.it

Ufficio stampa Ipack-Ima Spa
Maria Grazia Facchinetti – Marketing & Communication Manager
E-mail: ipackima@ipackima.it