Va in scena il Teatro dell'enogastronomia

Nella lunga storia dello spettacolo, il rapporto tra cibo e teatro e le ritualità ad esso connesse ha avuto un dialogo ininterrotto, raccontando così la storia economica, religiosa, sociale ed ambientale dell’uomo.
Il teatro popolare, più di tutti, ha rappresentato questo dialogo, mettendo in scena quei momenti di ritualità, di socializzazione, di condivisione di spazi e momenti collettivi (come le “veglie”), tipici delle comunità rurali.
Il Teatro delle Forme Weblink: www.teatrodelleforme.it ha ripreso questa tradizione proponendo, per la prima volta, un vero e proprio filone artistico denominato Teatro dell’Enogastronomia, che raccoglie tutte quelle produzioni che hanno come finalità quella di “utilizzare” il cibo come strumento per riallacciare i fili della memoria, per raccontare e mettere in scena la vita degli uomini e tutti quei momenti di socialità e condivisione quali le veglie, le ritualità, le feste…
Quello del Teatro dell'Enogastronomia è un teatro diverso, in cui il pubblico interagisce con l’evento e lo vive in prima persona, tra musica, canti, dialoghi e brindisi, che ad ogni tappa attori e musicisti mettono in atto. E’ un teatro in grado di recuperare il contatto con lo spettatore ed anche di avvicinare a sé sia le generazioni più giovani, sia coloro che, abitualmente, non frequentano i teatri.
Tra i tanti spettacoli che fanno parte di questo progetto ve ne segnaliamo due, Eros & Cibo, inserito nel calendario della rassegna teatrale INCROCI 2008, e VEGLIA DIVINA E DAMORE ANNATA 2008, inserito nel calendario di Sentiero Divino 2008.
Cibo protagonista, raccontato e messo in scena.

EROS & CIBO

ideazione e regia Antonio Damasco, scenografie Darwin Lega

con Antonio Damasco e Oscar Malusa

“Eros & Cibo” è l’eterno dilemma, la filosofia dell’umana natura. L’evento si consumerà in sessanta … il piatto più ambito? L’amore naturalmente.

Gli attori discutono di un piatto di pasta e lo cucinano davvero, davanti agli occhi del pubblico.

Il cibo diventa spunto e strumento per riallacciare i fili della memoria, per raccontare la storia antica e sempre nuova di un duello d’amore. Eros & Cibo, nei panni di due uomini – contendenti, si incontrano al medesimo tavolo dove si affrontano, duellando, sino all’ultima ricetta.

Fil rouge che unisce l’intera narrazione è la passione per Nina, simbolicamente rappresentata sul palco da sei donne scelte dagli attori fra il pubblico.

Passione, seduzione e tradimento. Eros & Cibo è la storia della continua riconquista di un amore, di una passione, attraverso una delle arti più antiche del mondo: la cucina.

INCROCI 2008 – Rivarolo Canavese (TO) – 19 Ottobre 2008. Ore 16.00, Castello del Malgrà

VEGLIA DAMORE E DIVINO ANNATA 2003 – Storia di una vigna
Ideazione e regia Antonio Damasco

Con Antonio Damasco, Paola Bertello, Lucia Cervo

Musiche Gerardo Cardinale, Valerio Mosso, Oreste Garello

Produzione Teatro delle Forme

La rappresentazione è tracciata su un canovaccio creato da una ricerca documentale e storica sulle tradizioni contadine, sulle tracce di generazioni legate al lavoro della terra ed alla produzione del vino. La Veglia dAmore e diVino annata 2003 cambia però ogni sera nell’interazione con il pubblico, direttamente coinvolto attraverso canti, poesie e brindisi.

Si ripercorrono le tradizioni attraverso i cento anni di vita – dal 1889 al 1989 – della famiglia Frattini, produttori di vino. Un intero secolo che ha visto succedersi cinque generazioni e, in parallelo, una storia densa di avvenimenti sul piano storico e sociale. Lorenzo, Serafino, Luigi. Tre soli nomi in cinque generazioni, con l’antica speranza di tramandarne, oltre che gli appellativi, anche la qualità.

I cinque brindisi a cui gli spettatori sono chiamati a partecipare sono lo strumento per raccontare i cento anni della famiglia Frattini, passando per l’emigrazione piemontese in Sud America, la guerra, la vigna di famiglia, il grande Torino. Una storia avvincente che coinvolge il pubblico sul piano emotivo, ma anche su quello fisico…nonfosse altro che ai matrimoni dei Frattini si balla per davvero!!!

SENTIERO DIVINO 2008 – Nizza Monferrato (AT) – 28 Agosto 2008. Ore 21,00, Giardini dell'Enoteca Regionale

Francesca & Antonella
Ufficio stampa MAYBE
Via Cassini 37. 10129 Torino
Tel. 011/5534519