Un po' di alcool al giorno, toglie l'infarto di torno

Buone notizie per chi fino ad oggi, avendo problemi di pressione alta, è stato costretto a evitare gli alcolici.
Un gruppo di ricercatori statunitensi e olandesi ha reso noto che uno o due bicchieri al giorno di bevande alcoliche potrebbero ridurre i rischi di attacchi di cuore.
Lo studio, condotto su 11.000 uomini, avvalora altre ricerche che dimostrano come una quantità moderata di alcol possa diminuire il rischio di problemi cardiaci, aumentando il livello di colesterolo "buono" e aiutando a ridurre la formazione di coaguli nel sangue.
Chi fa uso di alcolici di solito più facilmente soffre di pressione alta e tra coloro che abusano di alcol aumenta il rischio di morte prematura, anche a causa di problemi cardiaci. Tuttavia molti studi hanno dimostrato che chi beve con moderazione può guadagnarne in salute.
Un'équipe di ricercatori della Harvard School of Public Health, del Beth Israel Deaconess Medical Center e della Wageningen University in Olanda ha cercato di verificare se le persone che soffrono di pressione alta, a cui è raccomandato di non bere alcolici, possano fare uso di vino, birra o altri alcolici pur in quantità modeste. I ricercatori hanno analizzato i dati di 11.711 persone che hanno preso parte a un'indagine a lungo termine condotta tra il 1986 e il 2002.
La ricerca ha indicato che gli uomini che hanno bevuto uno o due bicchieri al giorno hanno mostrato tassi di rischio di infarto più bassi rispetto agli altri, anche se in generale il tasso di morte non è risultato inferiore.

Fonte: Reuters