Trieste valorizza l''Olio capitale''

A Trieste dal 10 al 12 giugno 2007 si terrà l'evento "Olio Capitale" il 1°Salone degli oli extra vergini tipici e di qualità.
E' questo il tema dell’appuntamento principale scelto da Fiera Trieste S.p.A. per il 2007.
Nell’ottica di una continua specializzazione, iniziata e consolidata con l’appuntamento biennale del “TriestEspresso
Expo”, la società che gestisce gli appuntamenti fieristici nel capoluogo del Friuli Venezia Giulia ha individuato nell’olio e in
particolare nella filiera dell’olio extra vergine, un ambito particolarmente interessante sia per l’importante produzione made
in Italy che, come quella del caffè, è in costante crescita, sia per le sue qualità alimentari. Oltre ad essere il condimento più
importante della sana “dieta mediterranea”, l’olio extravergine è un vero e proprio “elisir” di lunga vita capace di contrastare
le malattie croniche e aiutare nella prevenzione dei tumori.
Con un valore di mercato, per quanto riguarda l’export, di oltre 961 milioni di euro ed una crescita del 15%, per non
parlare poi dei soli acquisti delle famiglie italiane pari a 1,4 milioni di euro l’anno, l’olivicoltura nazionale, con una
produzione di 800 mila tonnellate, occupa una posizione leader nel panorama mondiale.
Fiera Trieste S.p.A., forte di numerosi e consolidati rapporti con analoghe realtà in diversi Paesi dell’Europa Centro-
Orientale, sta contribuendo a rafforzare la posizione strategica di Trieste quale porta naturale verso i mercati della nuova
Europa sempre più allargata ad est. Il nuovo appuntamento specializzato nasce dal dato oggettivo che l’olivicoltura è ben
radicata nel contesto socio-culturale locale. Negli ultimi anni, inoltre, è stato registrato un forte sviluppo del settore da parte
della regione Friuli Venezia Giulia e delle vicine Slovenia e Croazia.
“Olio Capitale” vuole presentare le progettualità legate agli aspetti formativi dei vari attori della filiera.
La manifestazione, che sarà aperta a tutte le aziende della filiera, ha l’ambizione di proporsi quale vetrina internazionale dove
i maggiori produttori nazionali ed esteri avranno l’opportunità di ampliare i propri orizzonti commerciali. E’ prevista tra
l’altro l’organizzazione di incontri d’affari one-to-one tra gli operatori italiani e gli operatori e buyers esteri, che
l’organizzazione inviterà a Trieste.
Gli espositori avranno anche la possibilità di far conoscere e vendere il proprio prodotto direttamente al
pubblico, che potrà visitare gratuitamente il Salone con orario 16 – 19 (orario di apertura per operatori 10 – 19, con ingresso gratuito previo accreditamento).
Un ricco programma di eventi farà da corollario all’esposizione: sono previsti seminari tecnici su temi agronomici, talk-show su tematiche d’interesse formativo per i vari attori della filiera e per gli operatori esteri, assaggi guidati con prove del gusto ed esami di laboratorio, lezioni di cucina con dimostrazioni pratiche e la partecipazione di chef e altri fruitori
professionali, concorsi qualità, presentazione di studi scientifici.
Maggiori informazioni sul sito

Weblink: www.fiera.trieste.it