Tra i ''Primi d’Italia'' anche quelli ''di mare'' di Porto Sant'Elpidio

Si è tenuta, nella Sala Giunta del Comune di Porto Sant’Elpidio, la terza e ultima conferenza di presentazione della XIX edizione de I Primi d’Italia, a Foligno dal 28 settembre al 1 ottobre 2017.
Protagonisti anche i rapporti sempre più stretti tra Umbria e Marche, grazie alla partecipazione al Festival Nazionale dei Primi Piatti di un intero Villaggio dedicato ai Primi di Mare e firmato da sette ristoranti di Porto Sant’Elpidio.

Siamo felicissimi – dichiara Aldo Amoni, Presidente di Epta Confcommercio Umbria – di avere con noi l’ottima cucina di Porto Sant’Elpidio. Da quando è stata aperta la nuova Civitanova-Foligno, fortemente voluta e chiesta da umbri e marchigiani per tantissimi anni, le opportunità si sono moltiplicate per tutti noi.
La collaborazione tra Marche e Umbria, e in particolare tra Foligno e Porto Sant’Elpidio è un grande valore aggiunto e sarà di enorme stimolo al turismo delle due regioni. E non c’è vetrina migliore dei Primi d’Italia, che da diciannove edizioni porta nella mia città centinaia di migliaia di visitatori da tutta Italia e dall’estero.

Siamo profondamente soddisfatti – aggiunge Milena Sebastiani, Assessore al Turismo del Comune di Porto Sant’Elpidio – che l’idea nata lo scorso anno, quando siamo venuti a promuovere i nostri territori ai Primi d’Italia, si sia concretizzata così bene e presto. È un grande risultato, possibile solo grazie alla collaborazione tra le nostre città, alla disponibilità dei ristoratori di Porto Sant’Elpidio e alla volontà del Presidente Amoni di darci questo Villaggio in esclusiva. Tutto è stato più facile anche grazie alla collaborazione tra Confcommercio Marche Centrali e Confcommercio Umbria, come anche tra gli Assessorati al Turismo di Porto Sant’Elpidio e Foligno. Sono anni che promuovo l’enogastronomia di questi luoghi e credo davvero che questa nuova avventura porterà grandi risultati e ringrazio per questa opportunità.

Il Villaggio dei Primi di Mare va ad unirsi ad altri undici Villaggi: riso e tortello mantovano, tipicità locali, gluten free e polenta, amatriciana, erbette selvatiche, tartufo, gnocchetti fatti a mano, cucina ebraica, pasta fresca e ripiena, eccellenze siciliane e Casa Vissani. Meravigliose taverne dove mangiare strepitosi primi per €3 o €8 e poi continuare a godersi la manifestazione con i tantissimi appuntamenti del ricco programma e i tanti ospiti d’eccezione che partecipano ogni anno.

I Primi d’Italia – continua Amoni – ospita da sempre grandi nomi, da chef stellati come Gianfranco Vissani a personaggi dello spettacolo come Mara Venier, che saranno entrambi con noi in questa edizione. Non solo, ogni anno premiamo persone che si sono distinte nella loro professione, per celebrare insieme i Primi d’Italia, in ogni senso. Quest’anno, per esempio, premieremo Red Canzian per il settore musica, Simone Montedoro per la sezione fiction e Sergio Pirozzi, il Sindaco di Amatrice che si ha dimostrato così tanto amore e impegno per il suo territorio.

Tra le strade, le piazze e gli edifici storici di Foligno i visitatori troveranno un percorso degustativo continuo, convegni e conferenze su cultura del cibo e salute, momenti dedicati a bambini con i Primi d’Italia Junior, food experience, appuntamenti con chef stellati e tanti spettacoli sul palco. E domenica, a chiudere la manifestazione, Foligno sarà avvolta anche dalla musica della coinvolgente P-Funking Band.

Appuntamento a Foligno con I Primi d’Italia, Porto Sant’Elpidio e tanto altro ancora!

Per tutte le informazioni:
www.iprimiditalia.it
facebook: @festivaliprimiditalia
twitter: @IPrimidItalia
instagram: @iprimiditalia
youtube: @iprimiditalia

Ufficio comunicazione Epta Confcommercio Umbria
0755005577 – 3274398429