Torna ''Riso e Rose'' in Monferrato

E’ l’evento più importante della primavera del Monferrato: sui “bric e foss” monferrini tre week-end (secondo, terzo e quarto week- end di maggio) fitti di appuntamenti per una kermesse che toccherà, tra il verde paesaggio delle colline in fiore e la coinvolgente immagine delle risaie allagate, tutti i borghi più affascinanti di questo territorio.
33 Comuni accoglieranno mostre, esposizioni, incontri culturali e gastronomici, dibattiti, feste, appuntamenti e intrattenimento di ogni tipo.
Grandissima chiusura a Casale Monferrato il 29 maggio.
Giunta ormai alla quinta edizione (oltre 50.000 i visitatori dello scorso anno), gli appuntamenti possono distinguersi tra alcuni esempi: I classici – Camino, Risalto , mosaici realizzati con chicchi di riso. Pontestura, Risottata in piazza nel “pentolone” più grande del mondo. Coniolo, Coniolo Fiori, mostra florovivaistica ed esposizione/concorso
della “rosa più bella”.
Rosignano, Rosignano fila la rosa, per le appassionate delle arti femminili Parco del Po, San Salvatore, Mirabello, Occimiano,frassineto Po, La Cavalcata della Rosa, percorso affascinante e suggestivo tra i comuni dell’area del Parco Fluviale del Po vercellese-alessandrino.
Le “chicche più intriganti e inedite: Valenza, Bouquet di maggio, gemellaggio artistico e di eccellenza artigiana. Connubio tra rose nell’artigianato delle ceramiche e le rose nell’arte gioielliera.
Giarole, Il Moderno nell’antico, i giovani conti San Nazzaro aprono per la prima volta le porte dello splendido castello di famiglia per una mostra mercato di modernariato.
“La Tenaglia”, Serralunga di Crea, In herbis vita: riso, rose e benessere naturale, storica cantina del Monferrato dove il riso e le rose diventano lo spunto per parlare di cosmesi, fitoterapia… San Giorgio, Le vie en rose – Sfogliando l’ album dei ricordi, tra amarcord e vintage si riscoprono le tradizioni del secolo scorso. E ancora, Conzano, dove prosegue la stagione delle grandi mostre d’arte a Villa Vidua. Quest’anno in occasione di Riso & Rose è in programma la mostra delle illustrazioni realizzate da Emanuele Luzzati per le scenografie del “Flauto magico”. E per finire grande chiusura a Casale Monferrato il 29 maggio con “ Il giorno dei Principi”, le vie barocche i cortili e i chiostri ospitano un percorso guidato, dove attori abbigliati con sontuosi abiti rinascimentali, si scompongono in quadri viventi tematici per poi ricomporsi, a fine giornata, in un grande corteo per le vie del centro. Ma accanto al passato, viene proposto anche un tema di grande attualità, il biologico, con il mercatino di prodotti alimentari bio.

Weblink: www.monferrato.org

Alessandro Tibaldeschi