The Vale of Clwyd Denbigh Plum

Regno Unito – La prugna Denbigh Plum Dop viene coltivata nell’area geografica designata della Vale of Clwyd nel Denbighshire, nel Galles settentrionale, da cui proviene la prugna. È l’unica varietà di prugne originaria del Galles.

Il Denbigh Plum Dop ha un diametro medio (50-65 mm) a maturità, con una distinta forma a uovo. Il suo colore è rosso aranciato con macchie gialle quando la prugna inizia a maturare, ma si scurisce fino a un ricco rosso porpora, cosparso di macchie dorate a maturità. La polpa è soda e di un giallo intenso con sfumature ambrate verdastre. La buccia è morbida e delicata e per evitare danni e ammaccature il frutto deve essere maneggiato con molta cura.

Le prugne vengono raccolte a metà agosto prima che siano mature e quando sono sode al tatto. Se richiesto come prugna da dessert il frutto viene lasciato maturare sull’albero e viene raccolto a fine agosto o inizio settembre. In questa fase le prugne sono di un ricco colore rosso porpora con una polpa naturalmente morbida e succosa che è subacida e un po ‘dolce. La dolcezza e il tono del sapore che rende unica questa prugna è in parte dovuta alla lunga stagione di crescita a causa delle condizioni climatiche più fresche che esistono all’interno della Valle.

La varietà Denbigh Plum Dop precede l’ascesa del commercio dei vivai all’inizio del XIX secolo. Precede anche la mania delle case di campagna del XVIII secolo per la coltivazione della frutta quando varietà del continente europeo, in particolare la Francia, furono introdotte nei giardini recintati britannici. In effetti, le prugne possono essere fatte risalire a un frutteto di un convento carmelitano nel 1270-80. Ci sono stati riferimenti alla terra fertile nella Vale of Clwyd nel corso della storia e la regione ha una lunga associazione con la produzione di piccoli frutti e prugne.

Sebbene l’età effettiva della prugna della Valle di Clwyd Denbigh sia sconosciuta, è chiaro dalle prove storiche che la stessa varietà di prugne Denbigh è stata coltivata nell’area designata per secoli ed era ben stabilita nei giardini di tutta la Valle di Clwyd nel 1850. Lo spettacolo orticolo della Vale of Clwyd dal 1850 divenne famoso e ci sono numerosi riferimenti alle prugne Denbigh o alle prugne Denbigh della Vale of Clwyd esposte in quella che divenne una mostra molto prestigiosa in articoli di giornale e “ The Garden ”, che era molto popolare giornale orticolo in quel momento. Alla prima mostra annuale della Vale of Clwyd Horticultural Society a Denbigh nel 1850, la “categoria delle prugne” menziona Denbigh Plums con il nome effettivo.

La reputazione dello spettacolo Vale of Clwyd è passata dall’essere di interesse locale a quello nazionale quando le ferrovie hanno reso il Galles del Nord più accessibile e hanno portato ancora più visitatori al famoso spettacolo. Le ferrovie hanno anche permesso di vendere le prugne più lontano poiché prima dell’arrivo delle ferrovie i frutti di bosco e le prugne prodotti nell’area potevano essere venduti solo nelle città e nei villaggi dell’area locale come Ruthin, Denbigh e St Asaph, il tutto entro un raggio di 20 miglia.

Oggi, le prove che questa zona era un tempo coinvolta nella produzione di frutta, vale a dire le prugne, si possono ancora trovare nelle strade locali e nei nomi delle case Denbigh Plum

Il Denbigh Plum ha un diametro medio (50-65 mm) a maturità, con una distinta forma a uovo. Il suo colore è rosso aranciato con macchie gialle quando la prugna inizia a maturare, ma si scurisce fino a un ricco rosso porpora, cosparso di macchie dorate a maturità. La polpa è soda e di un giallo intenso con sfumature ambrate verdastre. La buccia è morbida e delicata e per evitare danni e ammaccature il frutto deve essere maneggiato con molta cura.

Le prugne vengono raccolte a metà agosto prima che siano mature e quando sono sode al tatto. Se richiesto come prugna da dessert il frutto viene lasciato maturare sull’albero e viene raccolto a fine agosto o inizio settembre. In questa fase le prugne sono di un ricco colore rosso porpora con una polpa naturalmente morbida e succosa che è subacida e un po ‘dolce. La dolcezza e il tono del sapore che rende unica questa prugna è in parte dovuta alla lunga stagione di crescita a causa delle condizioni climatiche più fresche che esistono all’interno della Valle.

La varietà Denbigh Plum precede l’ascesa del commercio dei vivai all’inizio del XIX secolo. Precede anche la mania delle case di campagna del XVIII secolo per la coltivazione della frutta quando varietà del continente europeo, in particolare la Francia, furono introdotte nei giardini recintati britannici. In effetti, le prugne possono essere fatte risalire a un frutteto di un convento carmelitano nel 1270-80. Ci sono stati riferimenti alla terra fertile nella Vale of Clwyd nel corso della storia e la regione ha una lunga associazione con la produzione di piccoli frutti e prugne. Sebbene l’età effettiva della prugna della Valle di Clwyd Denbigh sia sconosciuta, è chiaro dalle prove storiche che la stessa varietà di prugne Denbigh è stata coltivata nell’area designata per secoli ed era ben stabilita nei giardini di tutta la Valle di Clwyd nel 1850. Lo spettacolo orticolo della Vale of Clwyd dal 1850 divenne famoso e ci sono numerosi riferimenti alle prugne Denbigh o alle prugne Denbigh della Vale of Clwyd esposte in quella che divenne una mostra molto prestigiosa in articoli di giornale e “The Garden ”, che era molto popolare giornale orticolo in quel momento.
Alla prima mostra annuale della Vale of Clwyd Horticultural Society a Denbigh nel 1850, la “categoria delle prugne” menziona Denbigh Plums con il nome effettivo.

La reputazione dello spettacolo Vale of Clwyd è passata dall’essere di interesse locale a quello nazionale quando le ferrovie hanno reso il Galles del Nord più accessibile e hanno portato ancora più visitatori al famoso spettacolo. Le ferrovie hanno anche permesso di vendere le prugne più lontano poiché prima dell’arrivo delle ferrovie i frutti di bosco e le prugne prodotti nell’area potevano essere venduti solo nelle città e nei villaggi dell’area locale come Ruthin, Denbigh e St Asaph, il tutto entro un raggio di 20 miglia.

Oggi, le prove che questa zona un tempo era coinvolta nella produzione di frutta, vale a dire le prugne, si possono ancora trovare nei nomi delle strade e delle case locali a Denbigh come “Bryn Eirin” che significa “Plum Hill” e “Rhyd yr Eirin” che significa “Ford by le prugne ”.

Oggi, la maggior parte delle prugne Denbigh Dop viene venduta fresca nei mercati locali o in alternativa la frutta può essere congelata, essiccata o trasformata in una purea e utilizzata come ingrediente per realizzare prodotti come le conserve.

Fonte: slowfood