Tarte al djote

Procedimento

Ingredienti per 3 torte:


Per la pasta:

  • 500 g di farina (25 g di cui essiccare il formaggio)
  • 150 g di burro non salato
  • 25 g di lievito di birra
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 dl di latte freddo
  • 1 cucchiaio e mezzo di latte tiepido
  • 1 pizzico di zucchero
  • 1/2 cucchiaio di sale
  • burro per lo stampo

Per guarnire:

  • 3 polpette di Nivelles (chiamate “bètchés”) da 180 g, ben cotte
  • 4-5 belle foglie di bietola
  • 20 g di prezzemolo tritato
  • 1 cipolla media
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di pepe macinato
  • 150 g di burro di fattoria salato
  • 1 uovo per dorare la pasta

Preparazione:

  • Sciogliere il lievito nel latte tiepido con un pizzico di zucchero. Setacciare la farina e versarla in una terrina, formare al centro una fontana e versarvi il lievito diluito ed i tuorli leggermente sbattuti. Mescolare.
  • Fate sciogliere il burro a fuoco basso e mescolatelo con il latte freddo.
  • Aggiungere il tutto al composto di farina e impastare bene.
  • Aggiungere il sale a fine impasto.
  • Poiché l’impasto dovrà risultare morbido e compatto, asciugatelo (se necessario) con il resto della farina.
  • Dividete l’impasto in “lavoretti” e fateli lievitare per 1 ora in un luogo caldo, lontano da correnti d’aria.
  • Preriscaldare il forno th. 7 (220 ° C).
  • Nel frattempo preparare la guarnizione. Tritate la cipolla. Mondate le foglie di bietola, eliminate la bietola (cioè la parte edibile, molto verde) e tritatele finemente. Sciogliere il burro fino a quando non assume un colore nocciola scuro.
  • In una terrina schiacciare il formaggio Nivelles con una forchetta, aggiungere il burro fuso, le uova, la cipolla, il prezzemolo, la bietola, il sale e il pepe. Otterrete quindi quello che gli abitanti di Nivelles chiamano il formaggio preparato “macayance”.
  • Sbatti le uova rimanenti in una frittata. Abbassare un “lavoro” di pasta il più finemente possibile su un piano di lavoro.
  • Forza un platino ben imburrato. Guarnire le crostate con il formaggio “macayance” preparato (circa 8 mm di spessore).
  • Se necessario, rivestite i bordi dell’impasto con l’uovo sbattuto.
  • Ripetere l’operazione a seconda del numero di torte da realizzare.
  • Cuocere per 15-20 minuti in forno caldo: la parte superiore della crostata dovrebbe essere dorata. Tuttavia, evitare di rosolare il formaggio cuocendolo troppo a lungo.

accanto alla “tarte al Djote” verde dove si mescola il formaggio alle erbe, si trova a Nivelles, la crostata al formaggio, senza erbe, e la “mitoyenne”, unendo i due contorni.

Tarte al djote