Sull'etichetta del latte fresco è dichiarato
dove è stato munto

La Coldiretti promuove la "Giornata nazionale del latte fresco italiano",
per far conoscere ai cittadini-consumatori le nuove norme sull'etichettatura di origine obbligatoria che entrano in vigore il giorno 7 giugno 2005.
Diventa infatti operativo il primo provvedimento nazionale a tutela del Made in Italy dal campo alla tavola per un prodotto fondamentale nella spesa e nella dieta degli italiani.
Grazie alla battaglia per la trasparenza, sulle confezioni di latte fresco vendute in Italia, diventa obbligatorio indicare il luogo di mungitura e non solo quello di confezionamento per impedire che venga spacciato come Made in Italy latte proveniente da mucche allevate all'estero.
In realtà quasi ovunque le "Centrali del latte" si sono già uniformate alle norme che impongono questa indicazione.
Un obiettivo raggiunto grazie alla raccolta da parte della Coldiretti di un milione di firme a sostegno dell'indicazione obbligatoria nell'etichettatura dell'origine dei prodotti alimentari alla quale hanno aderito associazioni dei consumatori, ambientalisti, gastronomi, nutrizionisti, rappresentanti delle istituzioni a tutti i livelli che sono presenti alle decine di appuntamenti fissati al nord, al centro e al sud Italia a partire da Roma,dove lunedì 6, le mucche italiane in piazza Montecitorio a partire dalle ore 10,00 offrono il proprio latte fresco per ringraziare i cittadini di essere state tolte dall'anonimato, decine di bambini delle scuole saranno presenti per "studiare" il percorso del latte dalla stalla alla tavola e i consumatori possono avere tutte le informazioni per compiere scelte di acquisto consapevoli.
A Milano gli allevatori della Coldiretti distribuiscono in piazza Argentina – a partire dalle ore 10,00 – latte fresco lombardo 100% di alta qualità ed incontrano i consumatori per spiegare la moltiplicazione dei prezzi dalla stalla alla tavole, nonché le iniziative attuate per favorire il consumo di latte.
A Taranto, nel primo "farmers market" italiano viene inaugurato un distributore automatico di latte fresco appena munto e intere famiglie possono assistere – a partire dalle ore 10,00 – alla mungitura dal vivo di una mucca Made in Italy in centro città a Corso Umberto I° n. 121.
Altre iniziative sono in programma in tutte le regioni ed in quasi tutti i capoluoghi di provincia, da Cuneo a Ragusa sia il 6 giugno sia il giorno successivo.

Internet: Greenplanet.it

L'importanza di leggere le etichette

Quante cose si scoprono perdendo qualche minuto a leggere un'etichetta!
In aiuto vengono, oltre alle norme legislative, anche i produttori che hanno la volontà di far conoscere la qualità dell'alimento posto in vendita.
In una società globalizzata, la provenienza ha grande importanza e sicuramente più conosciamo la materia prima e la località di produzione, più sappiamo quello che acquistiamo.
Nel caso del latte se questo proviene da allevamenti locali o meno può orientarci nella scelta. Sono altresì importanti le informazioni nutrizionali, vale a dire la composizione della materia prima.