Successo di ''Piazza Italia'' al FruitLogistica di Berlino

Dal successo di Piazza Italia, lo spazio collettivo che riunisce, attraverso il C.S.O., (Centro Servizi Ortofrutticoli di Ferrara) , in 700 metri quadrati, i principali operatori dell’ortofrutta nazionale, si traccia un nuovo percorso di rilancio dell’immagine della nostra offerta nel mondo.
La cronaca della kermesse berlinese è densa di avvenimenti, analisi e discussioni dove Piazza Italia ha rappresentato un vero e proprio crocevia di incontri, punto di riferimento per i visitatori della Fiera provenienti da tutto il mondo. Alla giornata inaugurale (giovedì 8 Febbraio) Piazza Italia ha ospitato la visita di Stato del Ministro Paolo de Castro e della delegazione al suo seguito. La visita ,organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Berlino , in collaborazione con Cso, ha dato l’opportunità agli operatori e ai numerosi giornalisti presenti di confrontarsi, in uno scambio aperto con il Ministro sui temi più attuali in discussione. Dalla riforma della Organizzazione Comune del Mercato (Ocm ortofrutta), alle sollecitazioni verso una maggiore internazionalizzazione delle imprese italiane per poter far fronte alla competizione globale. Più aggregazione e orientamento al mercato sono le parole chiave per essere competitivi in un contesto internazionale in cui l’Italia produce il 25% dell’intera offerta comunitaria ed esporta , secondo dati Istat -2006 relativi al periodo gennaio-ottobre, 2 milioni 618. 674 tonnellate di ortofrutta, escluso le patate. In termini di valore l’export nel 2006, sempre relativo al periodo gennaio-ottobre, ha raggiunto i 2 miliardi 177. 799 euro pari al + 8% rispetto allo stesso periodo del 2005 . Il rilancio dell’immagine italiana ha trovato spazio anche attraverso azioni di promozione messe in atto in alcuni paesi europei con il Progetto Fruitness . In occasione di Fruitlogistica 2007 il Cso ha organizzato un evento per la stampa estera di presentazione del Progetto L’iniziativa si è svolta allo Skylounge di Berlino, in uno straordinario scenario sui tetti della città, alla presenza di oltre 30 giornalisti esteri che hanno potuto conoscere i contenuti del progetto che come è noto, è volto favorire i consumi di frutta con un approccio divertente, adatto ai bambini ed agli adolescenti a cui si rivolge. Alla conferenza stampa di Fruitness ha partecipato anche Guido Tampieri, sottosegretario al Ministero dell’Agricoltura che ha sottolineato la necessità di promuovere i consumi attraverso azioni di comunicazione che coinvolgano tutti i paesi europei.
Il Presidente di CSO Paolo Bruni a conclusione di questa straordinaria edizione di Fruitlogistica dichiara: “ Ancora una volta Piazza Italia si conferma l’anello maggiormente aggregante della filiera ortofrutticola italiana. Gli incontri tematici in questi tre giorni lo hanno ampiamente dimostrato sia sul piano delle contrattazioni degli operatori commerciali , sia sul piano istituzionale con il folto calendario di incontri ospitati in Piazza Italia con il Ministro De Castro e i vertici dell’ortofrutta . Per tutte queste motivazioni ritengo che assuma grande importanza la candidatura dell’Italia a paese partner di Fruitlogistica 2008 avanzata dal Ministro de Castro e per la quale noi siamo pronti a fare la nostra parte”.