Successo dell'Asiago Dop nel cuore di Manhattan

Il Consorzio di Tutela ha partecipato
alla più importante fiera americana dell’alimentazione: "The Fancy Food Summer"

Vicenza, 7 luglio 2008

Il profumo e il sapore del più popolare formaggio veneto-trentino anche quest’anno hanno varcato l’oceano, alla volta della più importante fiera alimentare degli “States”: il Consorzio per Tutela del formaggio Asiago DOP ha preso parte al “Fancy Food Summer” di New York, manifestazione specializzata, riservata agli operatori svoltasi dal 29 giugno al primo luglio 2008 nel cuore di Manhattan.

L'adesione all'edizione 2008 da parte del Consorzio Tutela Formaggio Asiago ha riscontrato un pieno successo: nello stand è stata infatti registrata una forte affluenza di pubblico. Grande anche la soddisfazione e l'entusiasmo degli associati del Consorzio attivi nelle esportazioni “a stelle e strisce”, che nel 2007 hanno visto incrementare notevolmente le vendite di Formaggio Asiago in quest'area, molto ampia ed in cui la concorrenza è agguerrita. Negli ultimi due anni l’incremento annuo delle esportazioni di Asiago negli Stati Uniti rispetto all’anno precedente è stato del 23% nel 2006 e del 18,6% nel 2007. «Sono dati confortanti», ha sottolineato il presidente del Consorzio di Tutela, Roberto Gasparini, «che ci incoraggiano a proseguire sulla “strada americana”».

La partecipazione è avvenuta in collaborazione con il Consorzio per la Tutela dello Speck Alto-Adige IGP, nell’ambito di un progetto comune di promozione negli Stati Uniti cofinanziato dai Consorzi, dal Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e dall’Unione Europea, supportata anche mediante inserzioni sulla stampa specializzata.

Durante il Fancy Food Summer di New York, Asiago DOP e Speck Alto-Adige IGP hanno brindato con il Prosecco DOC Conegliano-Valdobbiadene: le bollicine italiane per antonomasia hanno accompagnato egregiamente due prodotti d’eccellenza, dando lustro alla produzione alimentare italiana di qualità nel mondo.

Alpe Comunicazioni
alberto@pertile.org