Successo a Capri di ''Writers in Residence''

Il progetto pilota unico in Italia che è stato varato ad Anacapri

In cattedra Paolo Mieli, scrittore, saggista, giornalista e storico e Camilla Baresani, docente di scrittura creativa alla IULM di Milano, scrittrice e giornalista – si è concluso riscuotendo il plauso di docenti e imprenditori e l’entusiasmo dei giovani studenti dell’istituto Axel Munthe che hanno preso parte all’iniziativa.
Anacapri 19 Ottobre 2016
“Leggendo un libro assieme a… ”: è questo il tema dell’incontro con cadenza annuale, nato da un’idea di Tonino Cacace, imprenditore illuminato anacaprese. In collaborazione con il Comune, con i docenti e con il Capri Palace, Cacace ha creato un laboratorio di lettura per i giovani studenti di Capi e Anacapri. Oltre cento studenti delle prime classi delle scuole superiori dell’Istituto Axel Munthe si sono confrontati con Paolo Mieli e Camilla Baresani, vincendo un’iniziale timidezza. Una tre giorni di incontri con i due intellettuali, ascoltando dalla voce degli stessi autori le tematiche affrontate nei loro lavori: “In guerra con il passato” di Paolo Mieli, “Il sale rosa dell’Himalaya” e “Il piacere tra le righe” di Camilla Baresani. Ma non si è parlato solo dei libri degli autori: ai giovani studenti sono stati illustrati dettagli riguardanti la costruzione di un libro, oltre a varie indicazioni di lettura. I ragazzi sono stati invitati a leggere almeno un libro nel corso dell’anno scolastico per darsi appuntamento e riparlarne nell’incontro che si terrà nuovamente nell'autunno 2017, sempre nel centro multimediale dedicato a Mario Cacace, l’imprenditore isolano che diede un forte impulso alla trasformazione di Anacapri. L'iniziativa di incoraggiamento alla lettura si accompagna a un progetto di Writers in residence al Capri Palace. Gli studenti avranno così modo di incontrare i più noti scrittori e saggisti italiani, che si alterneranno di anno in anno, con la curatela di Camilla Baresani. Il progetto “Writers in Residence” completa un’altra iniziativa di Tonino Cacace, “Artists In Residence”, dedicata agli studenti capresi per dare loro un’opportunità di avvicinarsi all’arte attraverso l'incontro con i principali artisti della scena contemporanea. La dirigente scolastica Letizia Testa e il sindaco di Anacapri Franco Cerrotta a chiusura dell’evento hanno ringraziato Mieli e la Baresani per la disponibilità dimostrata a trascorrere alcuni giorni ad Anacapri con i più giovani cittadini dell’isola, e Tonino Cacace per il legame profondo con la sua terra, che lo porta a progettare iniziative così rilevanti per aprire nuovi orizzonti ai suoi giovani concittadini.

Istituto Superiore Axel Munthe