''Sogni estivi'', 2° edizione. A San Michele Appiano

I fratelli Cera inaugurano l'evento. Le ricette di chef stellati con i vini eccellenza dell'Alto Adige

Nella foto: Daniele, Lorena e Lionello CERA

Torna la seconda edizione del progetto che mette assieme le ricette degli chef stellati d’Italia e i vini della Cantina San Michele-Appiano. Dedicato ai media che si rivolgono ai lettori che amano, anche a casa, preparare piatti d’autore accompagnati da vini d’eccellenza.

Appiano (Bolzano) – Torna la seconda edizione di “Sogni estivi”, il progetto della Cantina San Michele-Appiano che vede collaborare cuochi stellati d’Italia al fianco dei suoi vini di alta gamma; consigli ai lettori su quale vino abbinare a ricette di piatti freschi che desiderano provare a cucinare come i grandi chef.
La prima edizione della scorsa estate ha visto protagonisti assieme ai vini bianchi della “cantina eccellenza” dell’Alto Adige, chef da nord a sud dell’Italia come Herbert Hintner, Alfonso Caputo e Nicola Portinari. Questa volta tocca ai fratelli Daniele, Lorena e Lionello Cera con lo Spaghettino freddo con mazzancolla, lucerna, salsa ai pistacchi di bronte, capperi e basilico, proposto nel menu dell’Antica Osteria Cera, due stelle Michelin in località Lughetto in
provincia di Venezia; un piatto preparato con eleganza e passione per il mare, le sue materie prime,
i colori e i sapori
della natura.

I fratelli Cera abbinano allo spaghettino freddo il Sauvignon Sanct Valentin, l’orgoglio del winemaker della centenaria cantina Hans Terzer, che ha generato un vino di classe superiore, dal frutto seducente, di eccellente mineralità e persistenza. Colore verde giallognolo, al naso un fitto bouquet di frutta gialla, uva spina, fiori di sambuco e ribes maturo. In bocca acidità croccante, morbida corposità ed elegante pienezza. Il non plus ultra per i piatti di pesce leggermente speziati come nel caso dello spaghettino freddo condito con olio allo zenzero e pepe.

RICETTA PER 1 Persona

Salsa di pistacchi: 200gr. di pistacchi. Frullare con poca acqua.
1 mazzancolla viva media, 10 cubetti di lucerne, acqua di vongole, olio allo zenzero, falso pepe del peru, sale di maldon.
Mettere la mazzancolla e la lucerna in una ciotola e condirla all’ultimo momento con sale, olio allo zenzero, pepe, 1 cucchiaio di acqua di vongole. 30 gr. di spaghetti per persona. Cucinare gli spaghetti in acqua salata per 3 minuti, raffreddarli in acqua e ghiaccio e asciugarli bene. Condire con olio allo zenzero, sale e pepe.

Preparazione
Mettere in una fondina 2 cucchiai di salsa di pistacchi, mezzo pesce condito sotto con sopra gli spaghetti fatti su a gomitolo, finire con l’altro pesce, un filo di olio, un giro di pepe, 2 foglie di basilico.

Sauvignon
È nel 1989 che furono gettate le basi del vino bianco più famoso della cantina di San Michele-Appiano. Da più di 20 anni il Sauvignon Sanct Valentin beneficia delle eccezionali condizioni offerte dalle singole e attentamente selezionate parcelle ai piedi della Mendola, per generare un grande vino di classe superiore dal frutto seducente,
eccellente mineralità e persistenza. Questo nettare è oggi non solo l'orgoglio della casa e il più importante vino della linea Sanct Valentin, ma anche uno dei vini bianchi più premiati d'Italia.

Verde giallognolo, fitto bouquet di frutta gialla, uva spina, fiori di sambuco e ribes maturo acidità croccante, morbida corposità e elegante pienezza

Vitigni Varietà: Sauvignon
Età: 10 a 28 anni
Vigneti – Località: vigneti scelti a San Michele e Appiano Monte (450-600 m)
Esposizione: Sud/Est
Terreni: ghiaiosi a contenuto calcareo
Forma di allevamento: Guyot

Vendemmia 2015: da inizio a fine settembre; raccolta e selezione manuali delle uve.

Vinificazione
Dati analitici
Resa: 45 hl/ha
Contenuto alcolico: 14,5%
Acidità: 5,8 gr/lt
Temperatura di servizio:8 a 10 Gradi e oltre

Consigli d'abbinamento

Accompagnatore prelibato di party esclusivi e per qualsiasi occasione speciale. Si sposa meravigliosamente col pesce alla griglia, come il pesce persico e la sogliola oppure con
il salmerino in salsa di peperoni, oppure ancora con un saporito risotto alle verdure.
Potenziale d'invecchiamento:8 a 10 anni

Bicchiere consigliato Sanct Valentin 2015

Riconoscimenti

2014: 5 Grappoloi Bibenda; 92 Punti

Falstaff

2013: 3 Bicchieri Gambero Rosso;

"Grande Vino" Slow Wine;

Medaglia d'oro – Vitigno Italia; 5

Grappoli Bibenda; 4 viti AIS; 92

Punti Falstaff; Sommelier Wine

Awards: "Silver"

Tra il 1994 e il 2010 per complessive

17 volte 3 Bicchieri Gambero Rosso

2012: 5 grappoli Bibenda; Grande

Vino Slow Wine; 92 Punti Robert

Parker; 94 Punti Wine Enthusiast

2011: 5 grappoli Bibenda; 3 Stelle

Veronelli; Gold Medal at

Sommeliers Wine Awards

2010: 5 grappoli Bibenda;

2009: 3 stelle Veronelli;

2008: 3 stelle Veronelli;

1998-2008: 5 Grappoli Bibenda

SM Studio Press & PR Management
Stefania Mafalda – Press and PR Manager press@stefaniamafalda.it
Isabella Feltrin – Press and PR Assistant prassistant@stefaniamafalda.it