Sogliano festeggia il ''Formaggio di Fossa''

3 dicembre, ultima domenica con la Fiera del Formaggio di Fossa.
L'evento più atteso di Sogliano quest’anno pone l’accento sui prodotti tipici di Romagna, ospitando stand provenienti dall’appennino e delle valli circostanti e ricercando abbinamenti con il formaggio di fossa, grazie all’organizzazione di seminari e degustazioni.
Ma cos’è il Formaggio di Fossa? Prodotto con latte ovino, vaccino o misto, la sua perculiarità sta nel particolare sistema di stagionatura che prevede la permanenza per tre mesi in fosse di tufo, secondo una usanza che risale al XV secolo.
Ancora oggi, seguendo la tradizione, in agosto i formaggi vengono rinchiusi in sacchetti di panno e depositati nelle fosse, poi chiuse ermeticamente. Il processo di fermentazione conferisce al prodotto sapori e aromi intensi e unici, ne migliora la digeribilità e le caratteristiche nutritive.

Domenica 3 dicembre
Ore 10,00 – 19,00: “Sogliano Città dei Sapori”
Apertura della “Vetrina-negozio di giacimenti gastronomici” – Stand dei coltivatori ed allevatori locali; degustazione di vini ed acquisto di prodotti tipici.
Ore 10,30 – 12,00: Palazzo Marcosanti-Ripa: Premiazione del Concorso Formaggio di Fossa, con degustazione dei formaggi vincitori.
Ore 11,30: Pranzo con pietanze al formaggio di fossa presso la Pro Loco.
Pomeriggio: Artisti di strada; spettacoli vari in teatro.
Ore 16,00 – 19,00:Palazzo Marcosanti-Ripa: “L’Angolo di Bacco”, degustazione di vini e formaggi.
Ore 21,00: Palazzo Marcosanti-Ripa: Concerto lirico.