''Sale&Pesce''…e Basilico. Ad Andora

Sabato 19 maggio alle ore 10 sarà inaugurata la terza edizione di Sale&Pesce, la manifestazione voluta dal Comune di Andora, in provincia di Savona, per valorizzare gli elementi fondamentali della cultura gastronomica del territorio: il pesce e i prodotti salati da abbinare alle pietanze di terra e di mare. Sale&Pesce è una Rassegna gastronomica di due giornate che tende a valorizzare la città di Andora e le attività commerciali attraverso due aspetti che caratterizzano il suo territorio: il mare e l’entroterra.
La Rassegna consiste in un percorso gastronomico nel quale le produzioni locali si intersecano (salato e ittico) con quelle provenienti da altre Regioni Italiane, creando l’interazione di sapori e profumi mediante spazi espositivi. Sale&Pesce si svolgerà presso il porticciolo turistico di Andora.
Inoltre si terrà una mostra espositiva con prodotti (esposti e venduti) che appartengono al mondo gastronomico del salato e del pesce. Ad esempio i formaggi, la panissa, la focaccia che si abbineranno con conserve salate, specialità sottolio a base di pesce, pesce fresco…
Non mancheranno infine i prodotti che si possono abbinare con il pesce e il salato, come ad esempio il basilico, l’aglio, l’olio, le erbe aromatiche. Novità del 2007 sarà il settore dedicato ai servizi per i pescatori e per il turismo legato alla nautica.

ENOGASTRONOMIA, MA NON SOLO

Durante le due giornate di manifestazione sono previsti una serie di eventi collaterali legati alla pesca: tornano “Il Mercato del pesce e la visita ai pescherecci”, momenti collaterali all’esposizione già molto graditi dal pubblico durante le scorse edizioni. Inoltre sono stati organizzati eventi collaterali all’esposizione legati al mare e alle immersioni. L’edizione 2007 vedrà il coinvolgimento di numerose attività legate al mare. Il pubblico potrà partecipare a lezioni di diving, convegni dedicati al mare, attività legate alla nautica, visitare il santuario dei cetacei e altre attività che accentueranno il forte legame tra il territorio e il mare. Tra queste attività segnaliamo: la possibilità di fare immersione con l’attrezzatura da palombaro, utilizzando la vasca dell’Associazione “Antica Storia del Mare”, le dimostrazioni d’uso di antiche attrezzature da palombaro, il battesimo subacqueo per adulti e bambini a cura del Sport 7 Diving Club di Andora e altre attività che metteranno a stretto contatto il pubblico con il mare. Al Basilico, il Re delle Erbe Aromatiche (molto utilizzato per cucinare le migliori specialità gastronomiche liguri), verrà dedicato uno spazio di rilievo, avendo la città di Andora il primato di produzione del basilico in Liguria. Inoltre, domenica 20 maggio alle 16 presso l’infopoint di Sale&Pesce, ubicato all’ingresso del Porto, partirà la caccia al tesoro “Cattura il Sapore”. Si tratterà di una caccia al tesoro di carattere enogastronomico articolata tra il porto e il centro di Andora. Gli interessati potranno iscriversi a partire da sabato 19 maggio dalle ore 10 presso i due infopoint e partecipare gratuitamente al gioco, dedicato alla città di Andora e ai suoi prodotti tipici. Il gioco condurrà i partecipanti alla ricerca del “tesoro “ (costituito da una cesta di prodotti tipici liguri) attraverso un circuito cittadino da svolgersi a piedi, che porterà alla scoperta di Andora. Il pubblico potrà degustare “Andora nel piatto”, menu dedicati a Sale&Pesce che si potranno degustare presso i ristoranti andoresi. Presso l’infopoint della manifestazione sarà possibile avere l’elenco dei ristoranti che aderiscono all’iniziativa, che saranno on-line sul sito www. Saleepesce. Org. Durante le due giornate sarà possibile: degustare la “Frittura di Pesce” e il pesce cucinato in varie maniere; partecipare ad attività di diving dedicate ai subacquei muniti di brevetto (per informazioni e prenotazioni: Sport 7 Diving Club, tel. 335. 7501393); visitare il Santuario dei Cetacei per informazioni Bluwest, tel. 0183. 769364. La Rassegna Gastronomica Sale&Pesce è organizzata dal Comune di Andora in collaborazione con la Provincia di Savona.