Sagra del ''salam 'd patata''

E’ giunta alla 5^ edizione la Sagra del Salam ‘d Patata, prodotto tipico del Canavese inserito nel Paniere dei Prodotti Tipici della Provincia di Torino. Dal 20 al 28 gennaio 2007 appuntamento a Settimo Rottaro (To) per riscoprire le tradizioni contadine canavesane e la “cultura del maiale”.
La Sagra è organizzata dalla ProLoco e dal Comune di Settimo Rottaro nell’ambito del Progetto Sviluppo e Valorizzazione Produzioni Tipiche della Provincia di Torino, in collaborazione con l’ATL3 del Canavese e Valli di Lanzo, la Comunità Collinare “Intorno al lago” e con il patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Torino e dell’ANCI.

La Sagra del “Salam ‘d Patata” vuole riscoprire un prodotto, il salame di patata, fatto di ingredienti assolutamente naturali e “poveri” come alcune parti del maiale e le patate bollite. E’ un insaccato dal gusto leggero, tipicamente piemontese, che ben si abbina ad un buon bicchiere di vino rosso canavesano. La “cultura del maiale” ormai confinata nei nostri ricordi – un tempo ogni famiglia allevava un maiale, nutrendolo con gli scarti dell’orto e del cibo quotidiano – sapeva trasformare in una festa i giorni che andavano dalla macellazione dell’animale alla cena di chiusura, un avvenimento vero e proprio atteso con trepidazione, quasi “rituale”, che coinvolgeva un gran numero di persone. “Del maiale non si butta via niente” ci ripetevano i nostri nonni e questa affermazione pare anticipare di decenni il concetto di “consumo responsabile” a cui oggi molti si ispirano. A questa antica tradizione contadina dunque si ispira la Sagra del “Salam ‘d Patata”, evidenziando alcuni aspetti tipici della vita rurale caduti in disuso nel periodo dello spopolamento delle campagne e del consumismo più esasperato e riportandoli all’attenzione di tutti quale spunto per uno stile di vita qualitativamente migliore.

IL PROGRAMMA:

SABATO 20 GENNAIO 2007

In collaborazione con ATL3 del Canavese e Valli di Lanzo
LA GAIA TAVOLA – “La cena del maiale” presso la Cascina Bagnod a Torre Balfredo (Ivrea) – prenotazione obbligatoria presso l’ATL3 tel. 0125-618131.

Piazza della Chiesa
Ore 15,00 ritrovo. “Del maiale non si butta via niente” – Pomeriggio dedicato a riscoprire un’antica tradizione. I partecipanti adulti potranno ripercorrere tutte le fasi della lavorazione del maiale producendo con le loro mani, insaccati, cotechini, sapone, ecc.

Durante la giornata saranno organizzate attività ludico-educative per i più piccoli

Saranno disponibili per l’acquisto prodotti tipici dell’enogastronomia locale quali il Salam ‘d patata del Canavese, miele e i vini DOC locali (Erbaluce di Caluso, Canavese Rosso, ecc.)

Ore 20,00 – La cena del maiale con prodotti tipici dell’usanza canavesana
(solo per i partecipanti alla Gaia Tavola – prenotazioni all’ATL 0125-618131)

L'ATL3 organizza con GTT il collegamento gratuito da Torino a Torre Balfredo su autobus granturismo con partenza alle ore 13.45 da Corso Stati Uniti angolo Corso Re Umberto (capolinea linee extraurbane). Rientro previsto a Torino per le ore 23.30.

DOMENICA 21 GENNAIO

Ritrovo presso il Campo Sportivo
Ore 9,30 Tra boschi e vigneti – Escursione cicloturistica per MTB in collaborazione con Team Pedale Pazzo di Borgo D’Ale
Piazza della Chiesa
Ore 11,00 Inaugurazione nuova sede municipale, stemma e gonfalone
Con la partecipazione della Banda Musicale di Alice Castello
Ore 13,00 Pranzo presso il Ristorante Busca con Menù tradizionale su prenotazione

VENERDI 26 GENNAIO 2007
Palasagra
Dalle ore 20,00 “Rovedarium fest” – Grande festa eno-gastronomica con musica dal vivo
“Il festìn da bal della Val Vermenagna” grande serata musicale occitana
apertura con il duo Dario e Manuel e a seguire LOU DALFIN in concerto
ingresso euro 5

SABATO 27 GENNAIO 2007
Sala riunioni Centro plurifunzionale “A.Olivetti”
Ore 17,00 “Passeggiate moreniche”
Incontro pubblico sul tema: Gli itinerari turistici nel bacino dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea
Interverranno:
Stefano Roletti – Alta Via dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea
Elena Di Bella – Sentieri Rurali
Riccardo Avanzi – Il PassaTempo
Luca Contiero – Sulle tracce di Ypa
Mario Tassoni – La collina della capra

Nuovo Municipio
Ore 18,30 Apertura mostre
Sala B Centro plurifunzionale “A. Olivetti”
Esposizione di quadri di Elmo Gianotti e Beatrice Gianotti
Salone parrocchiale
Mostra fotografica: Scorci “Intorno al Lago” di Elio Salamano dell’associazione ArteV
Mostra fotografica: Suggestioni di Liliana Vogliano
Nuovo Municipio
amod’arte: esposizione opere di Lea Bassani, Maria Giachetti, Patrizia Gili e Malvasio Antonella
Il rumore del silenzio: olii e disegni di Mario Tassoni

Palasagra
Ore 19,45 Sen-a däl Purcàt – Cena del maiale alla moda di una volta – su prenotazione
Costo, bevande comprese, euro 22
Ore 21,00 Saluto ufficiale alla delegazione del Comune di Asciano (SI) che presenterà il “Buristo” insaccato tipico del senese che sfiderà in singolar tenzone il giorno appresso, nella piazza della chiesa, il “Salam ‘d Patata” di Settimo Rottaro
Consegna dell’Attestato di adesione all’associazione Città del Bio al Comune di Settimo Rottaro
A seguire musica dal vivo con GRUPPO 3

DOMENICA 28 GENNAIO 2007

Per le vie del paese (parcheggio gratuito)
Dalle ore 9,00
• L’Antica Fiera – Esposizione di prodotti e attrezzi di una volta
• “Del maiale non si butta via niente” – La filiera figurata della lavorazione del maiale
• Gran mercato dei prodotti tipici e dell’artigianato locale
• Gruppi musicali tradizionali itineranti
• Nursery, Giochi per bambini, Banco di beneficenza, Boy scout
• Esposizione dei Prodotti Tipici della Provincia di Torino
• Bancarella dei gadget della Sagra

Piazza della Chiesa
Ore 10,30 Si dà lettura dell’Edicto de lo nobile praefecto de la nobilissima terra de Septima Ruera per la disfida tra lo Salame de patata e lo Buristo de Asciano

Centro plurifunzionale A.Olivetti – sala piano terra
Ore 11,30 Laboratorio del Gusto
con Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta e con la collaborazione di Città del Bio
Degustazione guidata dove verrà proposto l’abbinamento del Salam ‘d patata e del Buristo di Asciano con un vino rosso toscano e con il Rosso Canavese

Palasagra
Dalle ore 12,30 Äl disnà d’la dümìnica – Pranzo tipico con menù degustazione

Ore 17,00 Premiazione del Concorso enologico: “Il miglior Passito di Erbaluce”

Domenica 28 gennaio l'ATL3 organizza con GTT il collegamento gratuito da Torino a Settimo Rottaro su autobus granturismo con partenza alle ore 9.30 da Corso Stati Uniti angolo Corso Re Umberto (capolinea linee extraurbane). Rientro previsto a Torino per le ore 18.00.

Per l’intera manifestazione, in collaborazione con il G.E.C. Gruppo Eporediese Campeggiatori, sarà resa disponibile un’area gratuita per camper e mezzi
Ricreazionali.

Il paese di Settimo Rottaro:
Piccolo borgo distante 50 km da Torino, adagiato su una delle colline che fanno parte dell’anfiteatro morenico della Serra d’Ivrea, alle quali si alternano pianure coltivate, prossime al confine vercellese. La struttura urbanistica ha mantenuto nel tempo una configurazione di tipo “Canavesano”: tetti a falde rettangolari con coppi rossi in argilla con la parte abitata delle case rivolta a sud e in fronte, verso nord, strutture adibite un tempo a stalle e fienili.

Cosa vedere:
Nell’area denominata “Castello”, che insieme alla Chiesa di S. Bononio formava il Cantone Castello e della Corsera (antico Ricetto), si possono vedere alcuni resti della Rocca fortificata.
I lavori per la ricostruzione della Chiesa di S. Bononio iniziarono nel 1787 e successivamente seguirono quelli per il campanile. Autore di entrambi i progetti fu l’architetto Rana, celebre per le interessanti soluzioni scenografiche tipicamente barocche.

Il territorio:
Di notevole suggestione l’ambiente naturale ancora integro nel quale è inserito il paese. Ciò lo rende una meta ideale per chi vuole trascorrere qualche giorno di relax all’aria aperta lontano dalla frenesia delle città. Per i più piccoli è a disposizione un parco giochi frutto di una esperienza di progettazione partecipata con i bambini.

Dove mangiare:
Ristorante “Busca” cucina casalinga con specialità tipiche canavesana – tel. 0125 720114

Dove dormire:
Bed & Breakfast “Romina” – tel. 0125 720203

Per i nostri amici a quattro zampe:
Pensionato e centro cinofilo
“Il Melograno” – tel. 0125 720250

Infosagra: 320 4357752 Comune di Settimo Rottaro 0125 720153 fax 0125 799935
Sito web: www.comune.settimorottaro.to.it
e-mail: settimo.rottaro@ruparpiemonte.it

Ufficio stampa:
ATL3 del Canavese e Valli di Lanzo – tel 0125 618131 – fax 0125 618140
e-mail: sviluppo@canavese-vallilanzo.it
www.canavese-vallilanzo.it