''Qualimentaria'' corso di aggiornamento gratuito per le Aziende agroalimentari

Il 24 e 25 Maggio a Fieramilanocity si terrà l’edizione 2006 per il nord-centro Italia di Qualimentaria, momento di formazione ed informazione dedicato all’aggiornamento rivolto al miglioramento dei processi tesi alla competitività delle aziende del comparto agroalimentare nazionale. Importanti contributi saranno presentati da primari Enti ed Associazioni datoriali, manageriali e tecnico–scientifiche (Ordine Nazionale dei Tecnologi Alimentari, Coldiretti, Assolombarda, Cna, Anima/Confindustria, Istituto Piepoli, Sda Bocconi, Euro Info Centre, Adico, Aif, Aioici, Alpi, Apco, Assoconsult, Assorel, Federazione Cisq, Parco Tecnologico Padano ecc.), da primari Organismi di Certificazione (Bioagricert, Bsi, Bvqi, Cermet, Certiquality, Cisq Cert, Csqa, Ias Register, Icim, Imq, Sgs) e da preminenti strutture di servizio per le imprese agroalimentari (in materia di attività di laboratorio, rintracciabilità di prodotto e tracciabilità di filiera, innovazione e trasferimento tecnologico, internazionalizzazione, consulenza direzionale ed organizzativa, tutela dei marchi e brevetti, strategie di marketing, progetti di comunicazione e promozione integrata, strumentazioni di controllo e misura, soluzioni software e servizi informatici).
In questo 2006, Qualimentaria troverà spazio all’interno di una delle aree tematiche delle due giornate dell’innovativa manifestazione formativa ed informativa “Qualitaly for Competition”.

CARATTERISTICHE

Due Giornate di Formazione ed Informazione di taglio assolutamente concreto, comprendenti 11 Laboratori per la Competitività, circa 150 Seminari Pratici, Sportelli consulenziali, Esposizione di Servizi, Prodotti e soluzioni innovative per le Imprese e i suoi Decisori.

OBIETTIVI

Contribuire a fornire stimoli concreti all’azione e reazione delle aziende italiane in una fase di sostanziale stagnazione dei consumi che costringe ad un rapido cambiamento.

PARTECIPANTI E VISITATORI

Migliaia tra Imprenditori e Manager saranno i fruitori delle due giornate formative ed espositive (ad ingresso gratuito, necessario prenotarsi).

ESPOSITORI

Decine di strutture al servizio del panorama delle imprese italiane: Società di Consulenza (Direzione, Organizzazione, Marketing, Credito e Finanza, Tutela proprietà industriale ecc), Organismi di Certificazione, , Agenzie per l’internazionalizzazione, Società ed Enti per l’innovazione e il trasferimento tecnologico, Soluzioni informatiche, Strumentazioni di misura e controllo, Laboratori di analisi e prove, Progetti di Comunicazione integrata e molto altro ancora.

I SEMINARI PRATICI

Momenti di formazione gratuiti, in aula, su temi di forte attualità per il settore agroalimentare: un programma formativo che offrirà soluzioni competitive a misura di Azienda, presentate da primarie realtà private, pubbliche, tecnico-scientifiche.

I LABORATORI PER LA COMPETITIVITA’

11 incontri di approfondimento su altrettanti temi fondamentali per la riscossa del sistema Italia, con l’aiuto di Relatori “eccellenti” quali: Alberto Galgano (Galganogroup), Ernesto Beretta (Coldiretti), Nicola Piepoli (Istituto Piepoli), Mario Silvano (Silvano Consulting), Michele Cimino (Adico), Luciano Monti (Assoconsult), Enrico Massimo Carle (Anima/Confindustria), Fabio Roversi (Federazione Cisq), Rodolfo Trippodo (Alpi), Francesco D’Aprile (Apco), Ulderico Capucci (Aif), Giuseppe Stabilini (Sda Bocconi), Attilio Martinetti (Euro Info Centre), Franco Guzzi (Assorel), Abele Alloni (Assolombarda), Giuseppe Vivace (Cna) e molti altri ancora …

SPORTELLI INFORMATIVI E CONSULENZIALI

Decine di “corner” in cui autorevoli esperti saranno a piena disposizione delle Imprese italiane, per offrire idee e suggerimenti concreti.
Segnaliamo sinteticamente i titoli di alcuni dei principali appuntamenti formativi previsti per il comparto agroalimentare:

Mercoledì, 24 Maggio

Ore 10,00/11,30 – Laboratorio: MARKETING PER LA COMPETITIVITA’ – Codice MI93
Identikit del nuovo Consumatore: EticoSolidale, SobrioAmbientalista, Gastrocolto o, semplicemente, il vostro Cliente …?
Sotto la guida del “Guru” Michele Cimino e di Adico-Associazione Italiana Dirigenti Commerciali e Marketing Managers, di Nicola Piepoli e Marco Cecchini (Istituto Piepoli), di Stefano Corti Direttore Commerciale LifeGate Holding, di esperti di Direct Marketing tradizionale e multimediale (AIDIM), di responsabili Marketing/Vendite di Imprese di produzione e di servizio.

Ore 10,10/10,40 – Seminario in aula – Piazza C – Cod. MI32
La nuova norma ISO 22000 – Sistemi di Gestione per la Sicurezza Alimentare e l’integrazione con i requisiti richiesti dalla GDO Internazionale (IFS, BRC). (CERTIQUALITY)

Ore 10,30/11,00 – Seminario in postazione – Cod. MI82
La ricerca mirata degli antiparassitari quale strumento efficace nel controllo degli alimenti. (CHEMSERVICE)

Ore 10,50/11,20 – Seminario in aula – Piazza B – Cod. MI18
L’analisi dei pericoli secondo la ISO 22000: 2005. (CSQA)

Ore 11,00/11,20 – Seminario in postazione – Cod. MI76
Prevenzione dei rischi in ambito alimentare: un'applicazione della tecnica FMEA (Failure Modes and Effects Analysis). (IBIMEC)

Ore 11,00/11,30 – Seminario in postazione – Cod. M111
Schemi di certificazione per la qualità e la sicurezza di tutta la filiera agroalimentare. (BIOAGRICERT)

Ore 11,30/12,00 – Seminario in aula – Piazza C – Cod. MI04
La norma ISO 22000 : descrizione dello standard e iter certificativi. (BVQI ITALIA)

Ore 11,40/12,10 – Seminario in postazione – Cod. M125
Gli standard della GDO internazionale: BRC e IFS. (CERMET)

Ore 12,10/12,40 – Seminario in aula – Piazza B – Cod. MI53
I criteri di qualifica della grande distribuzione internazionale: gli schemi EUREPGAP, BRC e IFS e la loro gestione con ISO 22000. (SGS ITALIA)

Ore 12,10/12,40 – Seminario in aula – Piazza C – Cod. MI43
Il monitoraggio degli antiparassitari e dei contaminanti (Micotossine, PCB, metalli pesanti): problematiche legate ad un corretto campionamento in azienda alimentare in funzione delle differenti matrici da analizzare. (CHEMSERVICE)

Ore 13,30/13,50 – Seminario in postazione – Cod. MI77
Ricerca e sviluppo in ambito alimentare: un supporto informatico per la gestione dei progetti di nuovi prodotti. (IBIMEC)

Ore 13,30/14,00 – Seminario in aula – Piazza C – Cod. MI19
La ISO 22000 nel packaging. (CSQA)

Ore 14,10/14,40 – Seminario in aula – Piazza C – Cod. MI24
Utilizzo della tecnologia cellulare e web per la raccolta, la trasmissione e la fruizione dei dati in tempo reale. Esempi di applicazione in agricoltura e nei trasporti. (THINK QUALITY)

Ore 14,00/14,30 – Seminario in postazione – Cod. MI81
Il controllo delle condizioni igienico-sanitarie dell'ambiente di produzione quale migliore prevenzione di eventuali contaminazioni sul prodotto alimentare. (CHEMSERVICE)

Ore 14,50/15,20 – Seminario in aula – Piazza B – Cod. MI57
La Iso 22000 e il pacchetto igiene: verso un sistema di food safety che coniuga requisiti obbligatori e volontari. (CERMET)

Ore 15,30/16,00 – Seminario in postazione – Cod. M111
Schemi di certificazione per la qualità e la sicurezza di tutta la filiera agroalimentare. (BIOAGRICERT)

Ore 15,30/16,00 – Seminario in postazione – Cod. MI106
La ricerca mirata degli antiparassitari quale strumento efficace nel controllo degli alimenti. (CHEMSERVICE)

Ore 15,30/16,00 – Seminario in postazione – Cod. MI127
Le ISO 22000 nelle macchine per la produzione e negli imballaggi di alimenti. (CERMET)
La norma sul sistema di gestione della sicurezza alimentare si applica anche a settori vicini alla produzione alimentare (il near-food), a causa dei potenziali rischi che possono essere trasmessi all'alimento dall'imballaggio primario a contatto, così come dalla macchina che può erogare quell'alimento o produrlo. Ecco perché l'analisi e la gestione del rischio secondo l'HACCP possono risultare di interesse ai fornitori di mezzi per l'industria alimentare, al fine della gestione del rischio associato.

Giovedì, 25 Maggio

Ore 10,00/11,30 – Laboratorio: VENDITE PER LA COMPETITIVITA’ – Codice MI98
Competere in tempo di crisi: il futuro è cambiamento.
Sotto la guida del “Guru delle Vendite” Mario Silvano, con le esperienze dirette di Fernando Delogu (Direttore Commerciale di Bartolini SpA) e del Direttore Commerciale di un’azienda di successo del made in Italy manifatturiero.

Ore 10,10/10,40 – Seminario in aula – Piazza B – Cod. MI49
La Piattaforma Genomica del PTP: soluzioni automatizzate innovative per l’analisi e certificazione dei prodotti agro-alimentari. (PARCO TECNOLOGICO PADANO)

Ore 10,30/11,00 – Seminario in postazione – Cod. MI107
Il controllo delle condizioni igienico-sanitarie dell'ambiente di produzione quale migliore prevenzione di eventuali contaminazioni sul prodotto alimentare. (CHEMSERVICE)

Ore 10,50/11,20 – Seminario in aula – Piazza B – Cod. MI62
L’analisi dei pericoli secondo la ISO 22000: 2005. (CSQA)

Ore 10,50/11,20 – Seminario in aula – Piazza C – Cod. MI16
Essentia: un software al servizio della qualità. (E2M CONSULTING)

Ore 11,00/11,20 – Seminario in postazione – Cod. MI78
Prevenzione dei rischi in ambito alimentare: un'applicazione della tecnica FMEA (Failure Modes and Effects Analysis). (IBIMEC)

Ore 11,00/11,30 – Seminario in postazione – Cod. M113
Schemi di certificazione per la qualità e la sicurezza di tutta la filiera agroalimentare. (BIOAGRICERT)

Ore 11,00/11,30 – Seminario in postazione – Cod. MI130
ISO 22000 e ISO 9000: gestione della sicurezza alimentare integrata alla gestione qualità. (CERMET)

Ore 11,30/12,00 – Seminario in aula – Piazza C – Cod. MI08
La Filiera agroalimentare ed il puzzle degli standard volontari: quale scegliere? (IMQ)

Ore 12,00/12,30 – Seminario in postazione – Cod. MI108
Il monitoraggio degli antiparassitari e dei contaminanti (Micotossine, PCB, metalli pesanti): problematiche legate ad un corretto campionamento in azienda alimentare in funzione delle differenti matrici da analizzare. (CHEMSERVICE)

Ore 12,00/12,30 – Seminario in postazione – Cod. MI128
Gli standard della GDO internazionale: BRC e IFS. (CERMET)

Ore 12,10/12,40 – Seminario in aula – Piazza C – Cod. MI05
Sistemi integrati di Certificazione applicabili al settore Agro-alimentare: novità e commenti. (BVQI ITALIA)

Ore 12,50/13,20 – Seminario in aula – Piazza C – Cod. MI48
Rintracciabilità e dintorni. (IBIMEC)

Ore 13,30/13,50 – Seminario in postazione – Cod. MI79
Ricerca e sviluppo in ambito alimentare: un supporto informatico per la gestione dei progetti di nuovi prodotti. (IBIMEC)

Ore 13,30/14,00 – Seminario in aula – Piazza C – Cod. MI115
Punti di forza di un sistema informatico di rintracciabilità in sintonia con le indicazioni dell'accordo 28.07.05. (ORDINE NAZIONALE TECNOLOGI ALIMENTARI)

Ore 14,00/14,30 – Seminario in postazione – Cod. MI109
La ricerca mirata degli antiparassitari quale strumento efficace nel controllo degli alimenti. (CHEMSERVICE)

Ore 14,30/15,00 – Seminario in postazione – Cod. MI131
Rintracciabilità di filiera: verso la ISO 22005. (CERMET)

Ore 14,50/15,20 – Seminario in aula – Piazza C – Cod. MI63
La ISO 22000 nel packaging. (CSQA)

Ore 15,00/15,20 – Seminario in postazione – Cod. MI80
Filo di Arianna: Rintracciabilità nei servizi di Ristorazione Collettiva. (IBIMEC)

Ore 15,30/16,00 – Seminario in postazione – Cod. MI110
Il monitoraggio degli antiparassitari e dei contaminanti (Micotossine, PCB, metalli pesanti): problematiche legate ad un corretto campionamento in azienda alimentare in funzione delle differenti matrici da analizzare. (CHEMSERVICE)

Ore 15,30/16,00 – Seminario in postazione – Cod. M114
Schemi di certificazione per la qualità e la sicurezza di tutta la filiera agroalimentare. (BIOAGRICERT)

Ore 15,30/16,00 – Seminario in postazione – Cod. MI132
Le ISO 22000 nelle macchine per la produzione e negli imballaggi di alimenti. (CERMET)

Ore 16,00/17,30 – Laboratorio: AGROALIMENTARE PER LA COMPETITIVITA’ – Codice MI103
Qualimentaria: quali sono i “segreti” delle Aziende Agroalimentari di successo ?
Con la presenza di Ernesto Beretta (Responsabile Rintracciabilità -Progetti RFID e Direttore del Consorzio Carne Bovina di Coldiretti Milano e Lodi), di Fabbrizio Quaglia Vice Presidente dell’Ordine Nazionale dei Tecnologi Alimentari, della GDO, del sistema pubblico, delle imprese industriali, delle produzioni a “marchio” e delle imprese fornitrici.

Segreteria Organizzativa:
Augusta Edizioni & Manifestazioni
Via San Pio V° 15/E
10125 Torino
Tel. 011/6699603 – Fax 011/6692368
e-Mail: augusta@qualitaly.com

Il programma dettagliato delle due giornate può essere visualizzato direttamente su
www.qualitaly.com dove sarà possibile, inoltre, compilare la scheda di partecipazione gratuita alle due giornate formative.