Prosegue con successo ''Salame mon amour''

L'insaccato, una delizia per i golosi, una passione che dura tutto l'anno a Felino, ma che questa primavera con "Salame mon amour" celebra il trionfo del gusto fatto a fette.
Dal 19 marzo, in concomitanza con l'inaugurazione ufficiale del Museo del Salame di Felino (a 12 km da Parma), nel Castello omonimo, proseguirà fino al 31 maggio la rassegna gastronomica che vede protagonista indiscusso il salame di Felino, e comprimari otto ristoranti della patria di questo straordinario prodotto.
La rassegna gastronomica accompagna ed esalta lo straordinario insaccato, del quale si possono conoscere tutti i segreti visitando l'esposizione permanente nelle cantine del Castello. Il biglietto d'ingresso, comprensivo di degustazione costa 5 euro, 4 per gruppi di almeno 15 persone e over 65, 2 euro per le scuole e i bimbi da 6 a 12 anni, mentre i piccoli sotto i sei anni entrano gratis. E se un semplice "assaggio" non basta a far scoprire al palato la bontà del territorio ecco menu a tema, degustazioni, piatti ispirati alla tradizione o reinventati che propongono il salame dall'antipasto al dolce.
Le pietanze sono davvero per tutti i gusti, e per tutte le tasche, si va dalla pizzeria "Nuova Aurora", che propone la pizza al salame di Felino, con birra media e caffè a 10 euro alla "Locanda della Moiana", all'interno del Castello, che mette in tavola insieme all'insaccato, orzo perlato, filetto di maiale, ratatouile di verdure e semifreddo all'amaretto, menu da 35 euro. E ancora "L'Antica Osteria da Bianchini", dove il menù a 25 euro comprende antipasto di salame con polenta fritta, risotto o pappardelle, salamino alla griglia o pasta di salame condita alla malvasia, come da "Pane e Salame" e alla
"Trattoria Leoni", che per primo propongono però paccheri o gnocchi di patate, rigorosamente al sapore di insaccato.
Puntano sugli abbinamenti con verdure invece "La Cantinetta", che accompagna il salame a giardiniera, pomodori e rosmarino, con un menu a 18 euro, e sulla tradizione allo stesso prezzo
"Il cucciolo", che dopo il classico antipasto mette nei piatti tagliatelle con salame e fagiolini e involtini con robiola e rucola.
Alla "Nuova Aurora" è possibile scegliere il menu a 18 euro che prevede piadine e salume, risotto funghi e salsiccia e braciola di maiale, mentre alla "Porta di Felino" si propone un raffinato menu gourmet a 30 euro, aperitivo con ciccioli, salumi fantasia, raviolini di carne al fiocchetto, muscoletti in gremolata, mousse di zucca con prosciutto caramellato.
Variazioni sul tema, ma il salame di Felino resta il primattore, tanto è vero che a tutti coloro che presenteranno al ristorante il biglietto di ingresso al Museo del Salame verrà offerto l'aperitivo.

Alessandro Tibaldeschi

Per informazioni: Comune di Felino (PR)
Tel. 0521.335923

Sito web del Comune di Felino: www.comune.felino.pr.it