Proposte estive qua e là in Italia

Vi proponiamo in questo servizio una serie di appuntamenti in giro per l’Italia, anche per una vacanza “mordi e fuggi”, com’è di moda oggi per interrompere nei fine settimana, la noia ed attenuare negli ambienti adatti, il caldo dell’estate.

A tavola lungo il Po

Ferrara propone nei fine settimana e sino al 6 agosto, un itinerario dall’invitante titolo “A tavola lungo il Po” per far conoscere il Primaro, un braccio d’acqua, delta del maestoso fiume, oggi ritornato ad essere navigabile.
Compreso nel pacchetto vi è un pernottamento e prima colazione a buffet all’americana (venerdì notte o sabato notte), la gita in barca con partenza dalla darsena a Ferrara, arrivo all’Osteria Al Bagaglino di Marrana, situata lungo il fiume, pranzo o cena e ritorno in barca sempre alla darsena di Ferrara.
Le partenze variano a seconda se è venerdì o domenica e l’organizzazione è dell’Albergo Annunziata e del Prisciani Art Suite.
Per informazioni telefonare allo 0532/201111 – fax 0532/203233

Trekking in Val Gotra, ad Albereto di Parma

Per gli appassionati di trekking la cittadina di Albereto, in provincia di Parma propone degli itinerari guidati su sentieri lungo i quali si possono ammirare bellezze artistiche e paesaggistiche inconsuete.
I percorsi saranno aperti nelle giornate del 10 luglio, 28 agosto e 11 settembre; la proposta prevede anche la degustazione di prelibatezze locali quali sono i funghi porcini dell’Appennino.
Per informazioni telefonare allo 0525/929449 – fax 0525/929459 – Comune di Albereto

Nelle Marche, dal 9 all’11 luglio Festival dei cibi e dei vini dell’Adriatico

Prende il via venerdì 9 luglio l’evento marchigiano dal titolo “Mare magnum” che prevede tre giorni intensi di laboratori del gusto che spaziano dalla scoperta dei salumi di pesce, all’assaggio dei formaggi a latte crudo del territorio, per continuare con il brodetto di pesce tipico e la degustazione dei vini
Chardonnay, Sauvignon e Pinot grigio delle Marche. Fra queste golosità nostrane non poteva mancare il pesce azzurro in coppia con i vini rosati delle Marche, Umbria e Abruzzo.
L’Antica pescheria di Pescara, infine terrà una lezione per imparare a distinguere i vari tipi di pesce pescati nel tratto di mare Adriatico che lambisce queste zone.
Per coloro che sono interessati, telefonare al Servizio Turismo 0721/34073 oppure allo Iat: 0721/69341

In Emilia Romagna spuntano le “Isole del Gusto”

Collocate un po’ ovunque lungo le cittadine costiere di Ferrara, Forlì, Cesena e Rimini in alberghi, ristoranti, campeggi e stabilimenti balneari i turisti si potranno imbattere nelle “Isole del Gusto”, luoghi dedicati ai prodotti delle Strade dei Vini e dei Sapori che in questo modo presentano olio, pesche, formaggi, prodotti dell’orto e dolci tipici che sono il vanto di questo territorio. Sino al 30 luglio.

A Neviano degli Arduini mercatini bio

Per gli appassionati dei prodotti naturali, è curioso e divertente frequentare i mercatini biologici ed ecco che quest’estate nelle domeniche di luglio agosto, settembre e ottobre in provincia di Parma si terrà un mercatino itinerante nelle seguenti località: 18 luglio a Bazzano, 15 agosto a Scurano, 19 settembre a Neviano e il 17 ottobre a Campora; quest’ultimo appuntamento si svolgerà in concomitanza con la festa dell’omonimo Marrone.
Si tratta di veri e propri bazar all’aperto con diverse varietà di frutta e verdura ed altri prodotti della terra, coltivati secondo natura, che coinvolgono 140 aziende agricole biologiche che propongono parmigiano reggiano, grano, orzo e altri cereali, castagne, pane e biscotti, farina integrale, miele, marmellate di sambuco, succhi di frutta, erbe aromatiche e tutti i prodotti della terra coltivati secondo natura.
L’organizzazione è stata effettuata da: Provincia di Parma, Comune di Nerviano, Comunità montana Appennino Parma Est, Parma Turismi e dall’Associazione Strade dei Vini e dei Sapori.
Per informazioni telefonare allo 0521/228152 – fax 0521/223161

Festa del prosciutto di Sauris, in Friuli-Venezia Giulia

Nei due week-end di luglio, il 10-11 e il 17-18, a Sauris si propone in degustazione il prosciutto crudo affumicato con legno di faggio aromatizzato con ginepro ed erbe, tipico di questa cittadina. Con l’occasione si degusterà anche lo speck e, fra i primi, gli gnocchi. Per finire in bellezza vi sarà la possibilità di gustare frutti di bosco e dolci tipici. Per chi passasse da quelle parte, una ghiotta occasione da non perdere!

Chioggia propone la Sagra del pesce

Una laguna suggestiva che fornisce ai pescatori calamri, seppie, calamaretti, sarde, alici ed una fauna ittica di tutto rispetto, che il Comune di Chioggia propone con una Sagra operativa sino al 18 luglio, che vedrà al lavoro tanti collaboratori per friggere queste prelibatezze, compresi gli schive e i marsiòni che in dialetto locale stanno a significare i piccoli pesci lagunari.
Per informazioni telefonare al Comune di Chioggia: 041/4402487

Alessandro Tibaldeschi