Preziosi per la salute anche i residui delle olive

Un'importante scoperta è stata fatta da un Istituto di ricerche australiano dove gli scienziati hanno rilevato nella polpa residua delle olive oltre cento antiossidanti diversi che limitano l' indurimento delle arterie,abbassano la pressione sanguigna e i livelli di zucchero nel sangue.
Ne consegue che proprio da questi residui delle olive,che vengono scartati dopo la produzione dell'olio, sara' possibile produrre un farmaco contro i disturbi cardiaci.
I risultati della ricerca sono stati presentati questi giorni a Malta.

Ansanews