Presentazione a Roma dell'Atlante Qualivita

Venerdì, 15 dicembre presso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali a Roma, alle ore 12 presso il Parlamentino del Mipaaf, alla presenza del Ministro Paolo De Castro e del Direttore Generale Laura La Torre, verrà presentato l'0Atlante Qualivita dei Prodotti Agroalimentari Dop, Igp e Stg.
Questo Atlante rappresenta una sorta di viaggio attraverso l’Italia, una vera e propria mappatura delle specialità gastronomiche che non punta solo a fare informazione, ma illustra, comunica e fa toccare con mano i sapori e gli odori di quei veri e propri beni culturali che tanta parte hanno nel business più profittevole delle correnti turistiche di qualità.
Si tratta di un lavoro tecnico scientifico che raccoglie molte informazioni. Diviso in 13 sezioni, identificabili anche per il diverso colore, che rappresentano le diverse tipologie di categorie. Ogni singolo prodotto viene descritto per caratteristiche generali, zona di produzione, valenze gastronomiche e nutrizionali. In ogni scheda è presente anche una parte dedicata all’analisi economica dei dati 2005 relativa ad ogni singolo prodotto. Ma non mancano i cenni storici, fotogallery ed alcune caratteristiche del disciplinare di produzione, con riferimenti legislativi specifici.
La Fondazione Qualivita in questi anni ha avuto sicuramente un obiettivo importante: quello di sdoganare il concetto della qualità, fino a qualche tempo fa associato esclusivamente al cibo “costoso” ed “elitario”, e portarlo in ambienti più vasti, dalla filiera produttiva al consumatore abituale.
L’Atlante Qualivita, è un piccolo contributo alla “causa” per un’ alimentazione sana, per un ‘agricoltura sostenibile, per un modello di sviluppo economico compatibile con la nostra tradizione e soprattutto con il nostro territorio.
Nell’Atlante la realtà di prodotti alimentari che sono diventati a nostra insaputa icone di un concetto di vita e di cultura veramente profondo.
Questo lavoro, nato con lo scopo di coprire una carenza di informazione tecnico-scientifica del settore, vuole contribuire a diffondere la conoscenza dei nostri prodotti di qualità presso i consumatori e tutelare patrimoni gastronomici imprescindibilmente legati alla cultura della nostra terra.