Presentato al “Biol” di Andria il network transnazionale dedicato all’olio

E' in corso ad Andria il XIV Premio Internazionale Biol, la piu' grande kermesse dell'olivicoltura biologica mondiale, cominciata con un prologo tecnico: il corso internazionale per assaggiatori di olio vergine di oliva, caratterizzato da uno stage sul Manuale di Gestione della Qualita' del prodotto Biologico.
All'interno dell'evento, convegno internazionale su competizione e cooperazione tra i produttori del Mediterraneo.
L'appuntamento rientra nel progetto BiolMed, nuova iniziativa comunitaria all'origine del network che per l'Italia vede coinvolti l'Istituto agronomico del Mediterraneo di Bari (leader partner), la Regione Puglia – Assessorato Mediterraneo, il consorzio CiBi e Icea.
Il convegno, moderato dall'oleologo Luigi Caricato, direttore di Teatro Naturale, sara' aperto dal sindaco di Andria, Vincenzo Zaccaro, e introdotto dall'assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Enzo Russo, e dal direttore dell'Istituto Iam-Bari, Cosimo Lacirignola.
In contemporanea, un workshop tra produttori di vari paesi 'Per una alleanza dei produttori del Mediterraneo', che portera' alla firma del protocollo di cooperazione.
Mostra degli oli Biol 'Un mondo di olio', con laboratorio di degustazione e musica nello scenografico Chiostro San Francesco (fino al 23 aprile, ore 17-21).
Il programma del XIV Premio Internazionale Biol proseguira' con due giorni di lavori della Giuria internazionale degli assaggiatori, che scegliera' fra 370 oli (record di iscrizioni) di 18 paesi; la sessione mattutina ospitera' il BiolKids, la Giuria dei Bambini delle scuole primarie di Andria.
Inaugurazione del BiolMuseo dell'Olio di Oliva 'Terre di Traiano' con cena di Gala.
Giovedi' 23, lavori delle giurie parallele per i premi BioIPack e BiolEthic e venerdi' 24 cerimonia conclusiva in Municipio.
Il Premio Biol
Weblink: www.premiobiol.it si svolge in collaborazione con enti locali e vari organismi di settore tra cui Regione Puglia, Camera di Commercio di Bari, Citta' di Andria, Comune di Monopoli, Aiab Puglia, Iamb, Icea – Istituto Certificazione Etica e Ambientale, Consorzio Puglia Natura.

…sempre in tema di olio extra vergine d'oliva.

Nasce il network transnazionale, una rete fatta dai produttori del Mediterraneo nell'ambito del progetto comunitario BiolMed.
Progetto che coinvolge Italia (attraverso Iamb, Regione Puglia, CiBi e Icea) Malta, Grecia, Spagna e Croazia.
Fonte: Ansanews