Per le allergie vedi il sito www.iasma.it

Nel 2005 sono stati circa 6.800 gli accessi al bollettino dei pollini allergenici disponibile sul portale telematico dell’Istituto Agrario di San Michele all’Adige. Un numero considerevole che fa di questo servizio il più consultato tra quelli proposti da www.iasma.it e che conferma come anche in Trentino il problema delle allergie sia particolarmente sentito.
Un recente sondaggio effettuato via web dagli esperti di Aerobiologia dell’Istituto Agrario di S. Michele all'Adige ha messo in evidenza il notevole gradimento per il bollettino dei pollini, giudicato un efficace strumento di prevenzione delle allergie. L’82 per cento delle persone che ha compilato il questionario (137 persone) è a conoscenza dell’esistenza di un sito web d’informazione pollinica; l’85 per cento utilizza le informazioni presenti sul sito e ben il 95% consulta il bollettino (i dati completi sono consultabili su www.iasma.it).
E’ dal 1989 che l’Istituto Agrario di San Michele si occupa di analisi del contenuto di pollini in atmosfera attraverso l’attività del centro di monitoraggio aerobiologico, l’unico attualmente presente in provincia di Trento. Ogni settimana i granuli di polline catturati tramite speciali apparecchi vengono classificati e contati per giungere all'emissione del bollettino, pubblicato sul sito web e aggiornato settimanalmente assieme ad altre importanti informazioni sull’argomento. Tra queste, il calendario, le schede botaniche e il commento dell’allergologo.
L’Istituto Agrario, referente dell’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente di Trento, si inserisce all’interno di una rete nazionale (Pollnet) curata dall’Agenzia per la Protezione dell’ambiente e per i servizi tecnici (APAT) per offrire un servizio d’informazione capillare sul territorio a chi soffre di allergie e ai medici curanti.