Passatelli in brodo di carne

(Nella foto l’attrezzo per fare i passatelli)

Ricetta per 1 persona

Ingredienti: 1 uovo, 70 grammi di pane fresco di tipo comune grattugiato, 30 grammi di formaggio grattugiato, noce moscata a piacere, scorza di limone grattugiata, a piacere brodo di carne

Procedimento: impasta assieme tutti gli ingredienti prestando attenzione alla consistenza dell’ impasto che dev’essere compatto e quindi né troppo morbido né troppo duro; utilizzando il ferro tradizionale per passatelli l’ impasto dovrà essere un po’ più morbido, usando invece il pressa patate a fori larghi dovrà essere un po’ più duro. L’ impasto deve essere preparato con largo anticipo, non meno di due ore prima: solo il tempo e ripetute re-impastate permettono infatti l’intimo legame dei componenti e la preparazione di un composto che dia vita a passatelli rugosi e abbastanza consistenti da non disintegrarsi nel brodo. Sia che venga utilizzato il ferro tradizionale sia che venga usato il pressa patate, bisogna premere con forza in modo da creare tanti lunghi cilindretti di circa 5 millimetri di diametro ed 8-10 centimetri di lunghezza. Questa operazione va fatta sulla pentola in cui il brodo di carne, precedentemente preparato, sta bollendo, in modo che la pasta vi cada dentro direttamente. Il bollore del brodo deve però essere leggero per non romperli. Quando il brodo bolle ed i passatelli affiorano, togli la pentola dal fuoco, metti nei piatti e servili bei caldi con del formaggio grattugiato sparso sopra il piatto.

Nella preparazione dei passatelli che è molto facile non aggiungere la farina perché i passatelli diventerebbero duri e soprattutto perderebbero il loro sapore caratteristico e la loro prerogativa della morbidezza. E’ altresì importante usare pane grattugiato di tipo comune per non che i passatelli si spappolino cuocendo.