Partecipare per scoprire i tesori dell'alveare

A Bologna, un percorso tra i colori e i territori del miele il 17, 24 e 28 marzo

Tre appuntamenti per scoprire il sorprendente mondo del miele. La proposta è della condotta di Bologna di Slow Food e dell'Accademia del Miele Mielizia, che propongono il 17, 24 e 28 marzo un suggestivo percorso fra i segreti del “nettare degli dei” e dei territori che ne sono culla.
Dopo il successo dell’edizione 2008, “I Tesori dell'Alveare” si terrà quest’anno Bologna e nella vicina Monterenzio rispettivamente presso il “Centro Natura” in via Degli Albari, 6
(i primi due incontri, alle 20.30) e la sede di Conapi in via Idice 299, il Consorzio Apicoltori ed Agricoltori Biologici Italiani (il terzo incontro, dalle 10 alle 13), che è il maggior produttore italiano ed europeo di miele biologico e di qualità.

Ciascun miele, da quello di acacia a quello di castagno, dal millefiori a quello più ricercato di sulla, sono infatti il frutto della speciale relazione che unisce api, apicoltore e ambiente e in esso si ritrovano i diversi territori, espressi dalla diversità di colori, aromi, gusti e consistenze. In una parola, ogni miele è unico ed esplorare questa unicità significa scoprire anche i diversi usi e i molteplici abbinamenti che lo valorizzano. Per apprezzare un miele non è sufficiente infatti assaggiarlo; è indispensabile conoscerne il contesto geografico, l'origine e le fasi di produzione, scoprendone anche sostenibilità ambientale e il significato culturale. Un mondo che sarà possibile conoscere sotto la guida della biologa Lucia Piana, che accompagnerà i partecipanti anche attraverso l'analisi sensoriale e la degustazione guidata di dieci diversi tipi di miele.

L'ultima tappa del percorso sarà “dal favo al vaso”: la visita allo stabilimento di Conapi che permetterà di conoscere tutte le fasi della lavorazione, dal conferimento degli apicoltori alle analisi, fino al confezionamento finale. Si avranno così gli strumenti per distinguere un miele buono e sano, per valorizzarlo nell’alimentazione quotidiana e per riscoprirlo come ingrediente in cucina e pasticceria. La mattinata si concluderà con uno stuzzicante ApeRitivo con assaggi di risotto al miele, abbinamenti con formaggi e crostini e, per finire, un buon dolce a base di miele.

I posti a disposizione sono 25.
Info e prenotazioni: 347.8711832 – 051 235643

———————-
UFFICIO STAMPA
Koiné Comunicazione – tel. 0445 1888703
Mariagrazia Bonollo – mob. 348 2202662
koine@koinecomunicazione.it
grazia@koinecomunicazione.it

MIELIZIA
Il protagonismo dei produttori e dei territori, la ricerca della qualità e della bontà, la valorizzazione dei consumatori, il rispetto dell’ambiente. Sono questi i principi di Mielizia, il marchio attraverso il quale apicoltori di tutta Italia riuniti nel Conapi (Consorzio Apicoltori ed Agricoltori Biologici Italiani) offrono i frutti del loro lavoro. Dal Piemonte alla Sicilia, più di mille soci raccolgono i diversi tipi di miele (biologico e convenzionale: di acacia, di castagno, di arancio, di bosco, millefiori, di eucalipto) e lo invasettano così come la natura lo ha voluto, aggiungendoci solo la passione per il proprio lavoro, l'esperienza e rigorosi controlli di qualità. Sotto il marchio “Accademia del Miele” Mielizia raggruppa tutte le proprie iniziative per far conoscere al grande pubblico il mondo di questo straordinario e a volte poco conosciuto alimento.

Alce Nero & Mielizia SpA, via Idice 299 – 40050 Monterenzio (BO) – tel. 051 6540211 – www.alceneromielizia.it