Parte la Selezione nazionale dei Vini da pesce

E' iniziata il 12 maggio, a Sirolo la
10ª Selezione Nazionale dei Vini da Pesce: oltre 500 etichette si disputano l’ambito titolo.

Trentacinque degustatori di
nove Paesi eleggono il miglior
vino da sposare al pesce
Per il decennale dell’unico concorso enologico collegato alla gastronomia marinara, importanti personaggi da tutta Europa.

ANCONA 13 Maggio-Con la cerimonia inaugurale, programmata oggi a Sirolo alle 15:30, si a-prono ufficialmente i lavori della giuria internazionale della 10ª edizione della Selezione Na-zionale Vini da Pesce. Per tre giorni, fino a venerdì, l’Hotel Monte Cònero diverrà lo “splendi-do ritiro” dei trentacinque esperti degustatori incaricati di valutare gli oltre 500 campioni per-venuti dai più remoti angoli dello stivale e dalle più celebrate aree vinicole del Bel Paese. Una giuria composta da ben cinque commissioni di valutazione, ciascuna costituita da 7 membri, che conta la presenza di qualificati enologi, ma anche di giornalisti di settore provenienti da ot-to Paesi europei, oltre che dall’Italia.
Alla cerimonia di apertura interverranno illustri personalità rappresentative di prestigiosi organismi, come Federico Castellucci, Direttore generale OIV (Organizzazione Internazionale della vigna e del vino) e Giuseppe Martelli, direttore generale Assoenologi.
Per quanto riguarda i personaggi di casa nostra, è prevista la presenza di Paolo Petrini, Assessore all’Agricoltura e Pesca Marittima della Regione Marche, Giancarlo Sagramola, Vice presidente ed Assessore all’Agricoltura della Provincia di Ancona, Alessandro Alessandrini, pre-sidente A.S.P.e A. (Azienda Speciale della Camera di Commercio di Ancona per lo sviluppo del-la pesca e dell'agricoltura), oltre a Dante Merlonghi, presidente dell'Ente Regionale Fieristico che, insieme ai suddetti enti ed in collaborazione con Assivip, organizza il concorso enologico.
Nonostante la crisi che stiamo attraversando, la Selezione Nazionale Vini da Pesce conferma il suo costante trend di crescita anche nella presente edizione, una crescita testimo-niata dall’eccezionale numero di aziende produttrici partecipanti, oltre 250 di tutte le regioni italiane, nessuna esclusa. A contendersi l’ambito titolo di “miglior compagno dei piatti di pesce” saranno ben 524 varietà di vini, tanti sono i campioni pervenuti, dei quali 372 bianchi, 58 rosa-ti e 94 spumanti.
A proposito di titoli, un importantissimo trofeo è destinato ai produttori della nostra re-gione, il “Premio Marche”, attribuito ai vini marchigiani meglio piazzati nella graduatoria gene-rale. Un riconoscimento prestigioso del quale potranno fregiarsi i migliori prodotti espressi dalla nostra terra che, non dimentichiamolo, possiede un notevole appeal, non solo riguardo alle produzioni vinicole, ma anche per quanto attiene alla cucina marinara!

Per informazioni: ERF (Sig.ra Paola Donà: tel. 071/5897215-fax 071/5897213–e-mail: info@vinidapesce.it)

Weblink: www.vinidapesce.it