Panini con la croce

Ricetta per 4

Procedimento

Metti dell’acqua calda in una ciotola di media grandezza ed incorporavi lo zucchero di canna fino a che si sia sciolto. Cospargi con i grani di lievito e metti da parte.
Sciogli il burro e mettilo da parte. In una grossa ciotola setaccia la farina, il latte in polvere, le spezie e il sale, quindi aggiungi la frutta secca. Quando il composto con il lievito è schiumoso, aggiungilo alla farina e alla frutta e incorpora anche il burro fuso. Miscela il tutto e impasta con le mani per ottenere un impasto morbido, se usi un impastatore impostalo su 8 minuti. Copri e metti da parte fino a che l’impasto non raddoppi di dimensioni oppure metti nel forno a microonde per 10-15 secondi a massima potenza (questo è un modo per accorciare i tempi).
Taglia l’impasto e formate 15 pagnottelle e mettile in una teglia calda e ben unta.
Sbatti leggermente l’uovo e spennella con questo la superficie dei panini. Mettili in un posto caldo in modo tale che continuino la lievitazione per altri 40 minuti.
Scalda, ora, il forno a 200°C. Miscela 5 cucchiai di farina con circa 1 cucchiaio d’acqua per ottenere un impasto sodo che lavorerai in strisce sottili e disponile a croce sopra i panini. Spennella queste strisce di pasta con dell’altro uovo.
Inforna per 20 minuti.

Nota
I panini con la croce sono precedenti all’arrivo della Cristianità (il marchio a croce rappresenta la ruota del sole pagana).
La Regina Elisabetta I li fece, invece, diventare Cristiani e dichiarò che i panini potevano essere mangiati solo durante i funerali, a Pasqua e a Natale.

Panini con la croce