P.E.: prevenzione del sovrappeso, dell'obesità e delle malattie croniche

Gli eurodeputati a Bruxelles nella sessione plenaria del 31 gennaio-1° febbraio 2007 hanno posto in evidenza, oltre ai discorsi ufficiali dei Presidenti di Bulgaria e Romania, il tema del cambiamento climatico, la moratoria sulla pena di morte, l'obesità e le pari opportunità per le donne.
Per ciò che concerne l'obesità il Parlamento europeo, adottando una relazione del deputato belga Frédérique Ries (gruppo dell'Alleanza dei democratici e dei Liberali), ha messo in guardia gli Stati membri dall'importanza di riconoscere ufficialmente l'obesità come malattia cronica, sottolineando l'importanza del ruolo della scuola nell'educazione e prevenzione. Gli eurodeputati hanno chiesto alla Commissione di sviluppare meccanismi che promuovano le migliori prassi nelle scuole dove si tiene conto delle iniziative educative più efficaci sul comportamento a tavola, prediligendo cibi a base di alti livelli nutrizionali. Il Parlamento ha inoltre chiesto alla Commissione di sviluppare e introdurre nelle etichette uno schema nutrizionale guida a livello europeo, e agli Stati membri di fornire fondi sufficienti alle scuole per il catering con cibi sani e freschi. Ai produttori e ai commercianti ha richiesto, infine, un'ulteriore sforzo per assicurare cibi con grassi limitati e livelli di zucchero e sale non eccessivi.