''Nutritevi dei colori della vita'' campagna UNAPROA solo agli inizi

"Due anni di lavoro e un unico grande impegno: diffondere con forza e con ogni mezzo il messaggio che frutta e verdura fanno bene alla nostra salute. Per la campagna “Nutritevi dei colori della vita” abbiamo scelto un tipo di comunicazione orizzontale, capace di raggiungere fascia della popolazione: giovani, famiglie, donne. E di entrare nei supermercati, nelle piazze e nelle aule delle scuole.
Quando mi chiedono di fare un primo bilancio dei risultati del nostro lavoro, rispondo che questa esperienza ha portato alla luce in primo luogo quanto sia grande e diffuso il bisogno dei consumatori di essere informati. È per questo che riteniamo che la strada sia ancora tutta da percorrere, attraverso nuovi progetti di comunicazione per il quale è indispensabile il pieno coinvolgimento dell’intero sistema ortofrutticolo".
Così si è espresso Fabrizio Marzano, presidente di Unaproa, durante il suo intervento al convegno di inaugurazione della 23ª edizione della rassegna Macfrut, in programma a Cesena. Ricordando come l’ortofrutta non sia una produzione “di nicchia” ma una vera e propria ricchezza della collettività, il presidente della principale Unione tra le organizzazioni di produttori ortofutticoli italiana ha quindi invitato il nuovo governo a sostenere iniziative analoghe a quelle promosse da Unaproa, finalizzate a sensibilizzare la popolazione a un maggior consumo di frutta e verdura, evidenziando lo stretto legame tra alimentazione e “benessere”.
Se è vero che frutta e verdura aiutano a star bene e a mantenerci in salute, il loro consumo regolare riduce il rischio di malattie e anche la spesa sanitaria.
"Ciò rende praticabile – ha concluso Marzano – ipotesi di attuare interventi di defiscalizzazione dei prodotti ortofrutticoli, nei diversi passaggi fino al consumatore. Risorse che verrebbero poi impiegate per finanziare progetti di educazione alimentare, come accade in paesi quali la Francia, il Canada o gli USA, nei quali l’impegno dello Stato per tali iniziative è di gran lunga superiore a quanto accade in Italia".
UNAPROA rappresenta centotrentaquattro organizzazioni di produttori che operano su tutto il territorio nazionale e ogni anno sviluppa programmi al servizio di produttori e consumatori per un valore di duecento milioni di euro.
La superficie agricola investita a ortofrutta è di trecentomila ettari, in sette milioni di tonnellate è quantificata la produzione commercializzata (il 72% del valore della produzione commercializzata da tutte le OP italiane).
Il valore della produzione di frutta e verdura immessa sul mercato italiano è pari a duemilacinquecento milioni di euro, che equivalgono al 25% della produzione lora vendibile(PLV) agricola nazionale.