Nuovi laureati all'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

Giovedì 29 ottobre 2009 nuova sessione di laurea per gli studenti UNISG della laurea triennale in Scienze Gastronomiche
Nuovi gastronomi da Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Puglia e dalla Repubblica di San Marino

Giovedì 29 ottobre 2009, a partire dalle ore 9.00 presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche a Pollenzo (CN), si laureano 8 nuovi gastronomi.
La cerimonia prevede le discussioni dei lavori elaborati dagli studenti italiani e stranieri:

Emilia Romagna
Francesco Nizzoli, 24 anni di Montecchio (Re), con la tesi “Progetto di ristorazione e layout preliminare cucina “Prada dalla passerella dell’alta moda, alla tavola dell’alta cucina”, relatore il prof. Antonio Montanari, docente di Sistemi di Ristorazione.

Lombardia
Filippo Visconti di Modrone, 23 anni di Milano, con la tesi “La viticoltura del nuovo mondo: aspetti principali e confronti con i modelli europei”, relatore il prof. Attilio Scienza, docente di Viticoltura.

Piemonte
Chiara Prette, 21 anni di Niella Tanaro (CN), con la tesi “L’ape e il monastero: pratiche e simboli per un’apicoltura sostenibile”, relatore il prof. Piercarlo Grimaldi, docente di Antropologia culturale

Edoardo Sangalli, 22 anni di Pancalieri (TO), con la tesi “La menta di Pancalieri: situazione di mercato e prospettive”, relatore la prof.ssa Danielle Borra, docente di Marketing dei prodotti alimentari di qualità.

Marco Servetto, 29 anni di Cuneo, con la tesi “Progetto Pangea, turismo “di formazione”, relatore il prof. Giovanni Perri, docente di Turismo enogastronomico e Geografia.

Puglia
Francesca Faccilongo, 23 anni di Lucera (FG), con la tesi “La Daunia tra povertà e cultura: il progetto di un itineerario turistico enogastronomico ”, relatore il prof. Giovanni Perri, docente di Turismo enogastronomico e Geografia.

Veneto
Matteo Breda, 21 anni di Padova, con la tesi “Gli orti urbani – Lo sviluppo dell’agricoltura in città. Dall’internazionale al caso specifico: Padova”, relatore il prof. Paolo Corvo, docente di Sociologia.

Repubblica di San Marino
Anna Lisa Ciavatta, 21 anni di Borgo Maggiore, con la tesi “San Marino fra turismo e gastronomia: analisi turistica e catalogo dell’offerta ricettiva e agroalimentare”, relatore il prof. Giovanni Perri, docente di Turismo enogastronomico e Geografia.

L’ateneo con sede a Pollenzo (Cuneo) e Colorno (Parma) è nato su iniziativa dall’associazione internazionale Slow Food con la collaborazione delle regioni Piemonte ed Emilia Romagna e si propone di formare una nuova figura professionale, il gastronomo, capace di operare nella produzione, distribuzione, promozione e comunicazione dell’agroalimentare di qualità.

Per maggiori informazioni: Ufficio Comunicazione UNISG Tel. +39 0172 458507-05 comunicazione@unisg.it
www.unisg.it